La difesa di Luca Varani chiede i domiciliari

La difesa di Luca Varani chiede i domiciliari

PESARO – La difesa di Luca Varani, l’avvocato condannato a 20 anni di carcere come mandante dell’agguato con l’acido alla sua ex Lucia Annibali, ha chiesto i domiciliari per il suo assistito in casa di cura a Riolo Terme. L’avv. Francesco Coli, che assiste la donna, ha già depositato un’istanza di rigetto, sostenendo che il tentativo di suicidio dell’uomo del 21 maggio scorso sarebbe stato una messinscena.
Il gip di Pesaro deve decidere entro martedì.

Condividi:

Rispondi