Interrogazione 5 Stelle sui lavori di illuminazione della ciclabile Fano-Fosso Sejore

Interrogazione  5 Stelle sui lavori di illuminazione della ciclabile Fano-Fosso Sejore

FANO – I consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle di Fano, Hadar Omiccioli, Marta Ruggeri e Roberta Ansuini, hanno presentato un’interrogazione in merito ai lavori per l’installazione dell’impianto di illuminazione della pista ciclabile Fano-Fosso Sejore.

“Premesso che – spiegano nell’interrogazione i consiglieri del Movimento 5 Stelle – Aset Spa sta provvedendo ai lavori di installazione dell’impianto di illuminazione lungo il percorso della pista ciclabile Fano-Fosso Sejore, i nuovi lampioni finora installati sono collocati a ridosso del confine ferroviario e provocano la restrizione della carreggiata della pista ciclabile, venendo così a rappresentare un pericolo serio e concreto per i ciclisti che si trovino a fruirne e la traslazione delle canalette dei punti luce dal lato ferrovia-mare al lato monte avrebbe consentito di impedire questo inconveniente, anche se probabilmente avrebbe posticipato nel tempo i termini inizialmente previsti per la conclusione dei lavori, interroghiamo il Sindaco e la Giunta per sapere:
che cosa prevedeva il progetto originario per l’illuminazione della pista ciclabile in oggetto, con particolare riferimento ai punti di installazione dei nuovi lampioni; se tale progetto ha subito modifiche e se è possibile modificarlo, anche parzialmente, in fase di esecuzione dei lavori affinchè i lampioni possano essere collocati sul cordolo o sul lato monte o comunque in luoghi tali da non arrecare pericolo all’incolumità dei fruitori della pista ciclabile;
se sono state richieste eventuali autorizzazioni alle Ferrovie dello Stato per mettere a dimora i nuovi lampioni aderenti alla recinzione in cemento che delimita il sedime ferroviario”.

Condividi:

Rispondi