Incendio auto imprenditore, la solidarietà di Confindustria

Incendio auto imprenditore, la solidarietà di Confindustria

FANO – “Solidarietà e sostegno massimo a Gianfranco Santilli, ma anche preoccupazione”. Così il presidente di Confindustria Pesaro Urbino Gianfranco Tonti dopo aver appreso dell’attentato incendiario all’auto del presidente dei costruttori pesaresi. Un episodio su cui le indagini nonhanno fatto ancora luce. Per Tonti si è trattato di “un gesto di grande violenza, che non è giustificato in alcun modo”. Anche il vice presidente provinciale dell’Ance Giuseppe Mulazzani, il direttore generale di Confindustria Salvatore Giordano, e gli imprenditori associati hanno fatto pervenire a Santilli messaggi di vicinanza e di partecipazione, sottolineando la straordinaria gravità della crisi in cui versa il settore dell’edilizia. “Le autorità inquirenti faranno certamente chiarezza sulla vicenda – ha concluso Tonti -, che oggi ci appare come un segnale inquietante in un contesto generale che, nonostante la crisi e un evidente disagio sociale, è stato finora di sostanziale legalità”.

Condividi:

Rispondi