Inaugurata la 31° edizione di Sapori e Aromi d’Autunno

Inaugurata la 31° edizione di Sapori e Aromi d’Autunno

FANO – inaugurata stamattina, alla presenza del Sindaco di Fano Massimo Seri, del Vicesindaco Stefano Marchegiani, dell’Assessore Cecchetelli, del Presidente della Provincia Giuseppe Paolini e del Consigliere Regionale Renato Claudio Minardi, la 31° edizione di Sapori e Aromi d’Autunno che, come da tradizione, chiude la serie di manifestazioni enogastronomiche autunnali per lasciare il posto ai festeggiamenti del Natale.
Nel corso della cerimonia è stata consegnata la simbolica bottiglia dell’Olio della Solidarietà a Sua Eccellenza Monsignor Trasarti, a favore della Mensa di San Paterniano dell’Opera Padre Pio di Fano, alla quale OLEA dona, a nome dei produttori delle Marche e d’Italia, gli oli dei concorsi L’Oro delle Marche e L’Oro d’Italia 2018.
A seguire, come da tradizione, la consegna dei riconoscimenti per il Premio Marche Nostre (27^ edizione), conferito ogni anno ad aziende, personalità della cultura, operatori ed esperti, distintisi nel campo della produzione e valorizzazione agro-alimentare o a personalità che hanno contribuito alla buona riuscita della manifestazione. In particolare quest’anno l’organizzazione ha voluto premiare:
Azienda agricola ALESSANDRI BRUNO / Cartoceto – PU
Per contribuire, con passione e competenza, alla valorizzazione del paesaggio olivicolo, alla crescita della qualità, della cultura olearia e dell’economia del territorio della D.O.P. Cartoceto.
– Azienda agricola FILIPPETTI CLAUDIO / Fano – PU
Il sapore del passato e delle tradizioni, le produzioni di qualità, l’allevamento e trasformazione a mano delle carni suine e bovine e l’attività di agri-campeggio, fanno di questa azienda una realtà del territorio fanese.
– Azienda agricola LA VERGARA – Borgo Rurale / Castel di Lama – AP
Anni di esperienza, serietà e dedizione al lavoro, amore per la terra e per gli animali, hanno trasformato, quella che nasce come piccola realtà rurale, in una affermata azienda agroalimentare: “a filiera corta agricola”.
– NORCINERIA ALTO NERA S.n.c. / Castelsantangelo sul Nera – MC
Per l’amore nel conservare l’antica cultura nel produrre salumi di pregio e per la grande tenacia di ritornare nella amata terra, nonostante la drammaticità degli eventi che l’anno distrutta.
– NEREA S.p.a. – Imbottigliamento acque minerali / Castelsantangelo sul Nera – MC
Anche durante i drammatici eventi sismici, non ha mai interrotto la produzione di un alimento vitale: “l’acqua”, che sgorga dal cuore degli incontaminati Monti Sibillini, garantendo occupazione e forte voglia di rinascita.
– VALENTINO – prodotti biologici / San Lorenzo in Campo – PU
La passione per la produzione e commercializzazione di cereali, farine, legumi e ortaggi biologici, fanno di questa azienda una realtà attenta alla sanità e alla qualità dei prodotti del territorio.
Sapori e aromi, da oltre 30 anni, è il punto di riferimento per i gourmet e le persone attente ai prodotti alimentari sani e diqualità delle Marche e chiude il calendario degli eventi annuali del settore, della Provincia di Pesaro e Urbino. Funghi, castagne, formaggi, salami, tartufi, ma anche mostre, esibizioni, degustazioni e solidarietà. In occasione di questa trentunesima edizione, Sapori e Aromi d’Autunno promette di stupire tutti con gli eventi in calendario. All’interno del Salotto del Gusto, uno spazio dedicato all’educazione al gusto, alla cultura del cibo e alle sue tradizioni, alla qualità salutistica e organolettica degli alimenti proposti, una serie di presentazioni e degustazioni arricchirà la proposta gastronomica della fiera.
Ma Sapori e Aromi è molto più. La manifestazione non chiuderà infatti domenica 25, ma proseguirà con Bacalà Fest 2019e replicherà con una nuova ed esclusiva iniziativa che andrà ad arricchire l’estate della riviera fanese e regionale, Gustosa Fano – PASTAFEST, il festival mediterraneo della pasta artigianale, in programmazione.

Condividi:

Rispondi