In Maserati danneggia auto in sosta e scappa. Rintracciata grazie alle telecamere

In Maserati danneggia auto in sosta e scappa. Rintracciata grazie alle telecamere

FANO – Grazie alle telecamere di videosorveglianza installate nei punti di maggior traffico della città, una donna Fanese è stata rintracciata dagli agenti di Polizia Locale poco dopo aver danneggiato un’automobile in sosta. La donna, dopo l’incidente, invece di segnalare l’accaduto aveva pensato bene di dileguarsi pensando di averla fatta franca. Ma così non è stato. La signora, a bordo di un potente Suv Maserati, uscendo dal parcheggio di Via Felice Cavallotti, vicino alla stazione ferroviaria, ha completamente staccato il paraurti anteriore di una Mercedes Classe A facendo finta di nulla. Peccato per lei che la scena è stata osservata da un passante che ha scritto ciò che era successo su un foglio di carta lasciato sul parabrezza dell’auto. Quando la proprietaria si è accorta del danno subito e ha letto il biglietto, si è subito recata al vicino comando di Polizia Locale a denunciare il fatto. In poco tempo gli agenti, grazie alle telecamere dislocate in città, sono riusciti a individuare la targa del Maserati e a rintracciare la signora in Suv, la quale ora, oltre alla figuraccia dovrà risarcire anche il danno.

Foto: web

Condividi:

Rispondi