“In gir per Fan”, sabato 11 agosto torna la passeggiata più gustosa dell’estate – VIDEO

“In gir per Fan”, sabato 11 agosto torna la passeggiata più gustosa dell’estate – VIDEO

FANO – Passeggiare tra i luoghi più suggestivi della città, coccolati dal sottofondo musicale, mentre si degustano le prelibatezze enogastronomiche del nostro territorio? Si può fare con In gir per Fan – Around Fano. Torna l’evento cult dell’estate apprezzato dai giovani, adulti, turisti e fanesi che riesce a coniugare l’enogastronomia, la cultura e l’intrattenimento, in un triangolo perfetto. La passeggiata degustativa, arrivata al settimo anno di vita, organizzata dalla Proloco di Fano, con il supporto dell’Amministrazione Comunale e dall’Unpli provinciale, si svolgerà sabato 11 agosto.

“Quando si parla di questa manifestazione sento sempre un po’ di emozione – ha commentato il presidente della Proloco di Fano, Etienn Lucarelli -. Un evento diventato davvero grande in 7 anni, attesissimo dai tanti turisti presenti in città ma soprattutto dai fanesi, che già all’inizio dell’estate chiedono informazioni e non vogliono rischiare di rimanere senza biglietto. La realizzazione di In gir per Fan è ancora una volta da attribuire alla grande famiglia dell’associazionismo che da quest’anno si allarga grazie alla partecipazione dell’Unpli provinciale. Dall’edizione 2018 in poi all’interno di questo evento si potranno infatti trovare eccellenze non solo fanesi ma di tutto il territorio della Provincia, particolare che lo renderà ancora più gustoso ed interessante”.

Anche per quest’anno infatti la parte enogastronomica sarà di fondamentale importanza e di grande qualità. I 7 punti degustazione daranno la possibilità ai partecipanti di passeggiare tra i luoghi più suggestivi della città, assaggiando manicaretti come il Crostolo di Urbania, la storica Polenta di San Costanzo o il classico spiedino di carne con patate fritte. Non mancherà il profumatissimo tartufo di Acqualagna che quest’anno verrà abbinato ad un ottimo arista di maiale. Per terminare il pasto itinerante non potevano mancare le Pesche di Montelabbate, il dolce e il caffè della tappa finale.

Ad innaffiare le prelibatezze della provincia, una tappa Sommelier rinnovata e con una novità. Oltre alle cantine Bruscia, Di Sante, Lucarelli, Guerrieri e Terre di Giove, partner storici della manifestazione, quest’anno sarà presente anche Terracruda che andrà ad aggiungersi agli ottimi prodotti già proposti. Per cercare di addolcire le code nei vari punti degustazione, l’organizzazione ha deciso di eliminare il percorso numerato e di non dare un vero e proprio ordine. L’unica direttiva è dettata dall’orario: tutti gli stand gastronomici apriranno alle 19.30 e chiuderanno i battenti alle 24. I partecipanti potranno scegliere in base ai propri gusti quale visitare per primo.

Anche la parte culturale sarà altrettanto “gustosa”. Amministrazione e privati, come la Fondazione Carifano, la confraternita Santa Maria del Suffragio e i Frati di Santa Maria Nuova hanno dato il solito supporto, confermando le aperture serali delle precedenti edizioni. Chi parteciperà ad In Gir per Fan, avrà l’occasione di visitare location del calibro di Santa Maria del Suffragio con la visita all’antica spezieria; Santa Maria Nuova con le fantastiche opere del Santi, del Perugino e della Predella di Raffaello: San Pietro in Valle dove verrà allestita la mostra “Oltre il colore come Tabù” organizzata dalla galleria Enrico Astuni; Ex chiesa di San Francesco; pinacoteca San Domenico; Darsena Borghese con la mostra “Le guerre di indipendenza e la Prima Guerra Mondiale”; il museo della Via Flaminia; Santa Maria del Suffragio; Santa Maria Nuova; Palazzo Bracci Pagani; Palazzo Corbelli; Pinacoteca Palazzo Malatestiano, Teatro della Fortuna; Chiesa di Sant’Arcangelo e Porta della Mandra. Tra le novità dell’edizione 2018 e grazie alla collaborazione con il ristorante “Il Chiostro”, sarà possibile visitare i tunnel Malatestiani sotto il Cortile San Domenico. Le visite saranno accompagnate dai giovani delle scuole fanesi che faranno da ciceroni e si metteranno a disposizione per chi lo vorrà, “raccontando” la storia dei monumenti.

Un’edizione dalle tinte rosa quella di quest’anno grazie a “Woman in Music” a cura di Fano Music Story. Tutti i concerti, che come di consueto accompagneranno fanesi e turisti nel loro viaggio culinario/culturale, avranno un’interprete donna. 5 gli spettacoli in programma che partiranno contemporaneamente alle 20: si esibiranno i New Soul Acoustic Duo a Porta Giulia; i Walkin’Two conquiesteranno San Domenico, mentre i Black Souls l’Arco d’Augusto. Santa Maria del Suffragio sarà la base dei JS Acoustic Duo, mentre il Duomo farà da palcoscenico a Titti Chamberlin Pop Experience. Il gran finale sarà affidato ad un artista che porta un cognome di un certo impatto nel panorama musicale italiano. Alle 22.30 in piazza XX Settembre si esibirà Marco Ligabue, fratello del più blasonato Luciano, ma con uno sound altrettanto inconfondibile e che verrà di certo apprezzato. L’artista, oltre ad eseguire alcuni pezzi del fratello, proporrà diverse sue creazioni al pubblico fanese.

“Questa è una manifestazione che ha sempre avuto un grande consenso di pubblico – ha commento l’assessore alla cultura, Stefano Marchegiani -. Un evento che unisce l’esplorazione della città a momenti conviviali con prodotti enogastronomici del nostro territorio. L’amministrazione comunale supporta l’evento con piacere, aprendo straordinariamente i luoghi culturali più suggestivi così da farli scoprire ai tanti turisti che visitano l’evento e anche ai fanesi che durante l’anno per impegni lavorativi o altro non hanno tempo di visitarli”.

“Grande soddisfazione nel vedere una manifestazione partita solo pochi anni fa diventare uno degli appuntamenti più attesi dell’estate – ha commentato il presidente dell’Unpli Provinciale, Damiano Bartocetti – Grande merito della Proloco di Fano che sta facendo un gran lavoro e di tutte quelle associazioni che stanno mostrando attaccamento alla città, contribuendo a renderla viva ed animata. Anche l’Unpli provinciale ha capito l’importanza di In Gir per Fan e siamo sicuri che, questa nuova collaborazione sarà sinonimo di valorizzazione di un intero territorio”.

Come tutti gli anni, chi deciderà di partecipare all’evento, con l’acquisto del biglietto dal costo di 18 euro, riceverà il kit di In Gir per Fan. Un comodo marsupio dotato di bicchiere e mappa. I ticket, già in prevendita, si possono acquistare al ristorante Idea.le e al Bar Aurora di piazza XX Settembre, agli Iat di viale Cesare Battisti e del Porto, al Bomber Bar della Coop. Tre Ponti e ai Bagni Torrette di Torrette. Per info e prevendite è possibile inoltre contattare i numeri 348.2715070 – 339.5828551 o scrivere all’indirizzo info@prolocofano.it.

Condividi:

Rispondi