In Cattedrale l’ultimo saluto a Peppe Nigra – VIDEO

In Cattedrale l’ultimo saluto a Peppe Nigra – VIDEO

FANO – Una folla composta da amici e conoscenti ha atteso l’arrivo del feretro davanti al duomo, e poi si e’ unita al corteo funebre di parenti e colleghi ed ha riempito tutto il Duomo per salutare per l’ultima volta Giuseppe Nigra, che alle 15:15 ha varcato la soglia della chiesa. Stupito per la tanta popolarità di Peppe anche Don Luciano Torcellini che nel dare inizio alla funzione religiosa, rivolge subito il primo pensiero alla moglie Sara citando le parole di Papa Francesco “ una omelia senza speranza e’ una chiacchierata perchè questo sembra essere il giorno della sofferenza del dolore ma e anche il giorno della speranza Giuseppe ci ha lasciato domenica pomeriggio cosi’… improvvisamente gettando tutti nello smarrimento e nello stupore ricordandoci la fragilità e l’insicurezza che nella vita ci accompagnano, agli amici ha insegnato che abbiamo bisogno di persone che sanno donare serenità, e lui ne dava a tutti“. E se lo ricordano bene gli amici di sempre a cui e affidato l’ultimo saluto. Giuliano Antinori, amico e socio del Bardan, si ricorda tra il riso e il pianto che “Peppe, peppone peppiniello trasformava il posto più brutto nel più bello del mondo” “Ricorda che lassù, ci sono quelli che contano” gli suggerisce il collega e amico del San Costanzo Show Geoffrey di Bartolomeo e gli da 2/3 dritte per far ridere tutti anche lassù. Al termine Sunday Morning dei Velvet Underground accompagna l’uscita di Giuseppe dal Duomo… E allora Peppe, tu che ci hai insegnato cos’è il sorriso, parti alla grande, inizia col Sindaco di Solfanuccio e falli ridere tutti….


 

 

 

vlcsnap-00001

vlcsnap-00002

vlcsnap-00004

vlcsnap-00005

vlcsnap-00006

vlcsnap-00007

vlcsnap-00008

vlcsnap-00009

vlcsnap-00010

vlcsnap-00011

Condividi:

Rispondi