In 60mila a salutare il Carnevale
: chiusura “da urlo” per l’ultima domenica di sfilate

In 60mila a salutare il Carnevale
: chiusura “da urlo” per l’ultima domenica di sfilate

FANO – E’ stato un crescendo di numeri, divertimento, pubblico e getto quello regalato oggi dall’ultima domenica di sfilate dal Carnevale di Fano 2015.

Sono stati circa 60mila i visitatori che hanno voluto salutare l’ultima della manifestazione “bella da vedere e dolce da gustare” in cerca di un “getto” ricchissimo. Gli altri numeri della giornata certificano la riuscita dell’evento: oltre 80 i quintali di cioccolata e caramelle lanciate dai carri allegorici, circa 300 i camper arrivati in città, tribune e poltroncine riempiti in ogni ordine, centinaia di famiglie in maschera, una distesa di migliaia di prendigetto lungo viale Gramsci, oltre 500 i bambini che hanno sfilato durante il Carnevale dei Bambini del mattino, più di 200 i passeggeri arrivati da Rimini con il treno a vapore che ha fatto tappa alla stazione fanese alle 12.20.

“Siamo entusiasti della partecipazione di oggi – ha detto il presidente dell’Ente Carnevalesca Luciano Cecchini –. E’ difficile raccontare a chi non c’era la magia e l’atmosfera che oggi si respirava in viale Gramsci. Siamo già al lavoro per ultimare i festeggiamenti del martedì grasso e per dare un ulteriore slancio all’edizione 2016 del nostro travolgente Carnevale”.

Soddisfatto anche il sindaco Massimo Seri, che stamattina ha accolto il “collega” di Sant’Albans, la città gemellata con Fano: “Il Carnevale è riuscito a riempire alberghi e ristoranti con i camperisti, visitatori da tutta Italia (e anche dalla Germania), a colorare di prendigetto la sfilata, a dare emozioni uniche durante la ‘luminaria’ che non è mai stata bella come quest’anno. La visione dei prendigetto, poi, è stata davvero impareggiabile”.

Ad aprire la giornata è stata la partenza della “Motomascherata” che ha portato circa 150 bikers in costume grazie al Moto Club Dragone, Vespa Club Fano, Bikers 4 Life, Motor Club “L. Ricci” e Fano Rombante e il via alla gara ciclistica amatoriale promossa dall’Asd Team G. Tonucci.

A seguire sono stati i cortei del Carnevale dei Bambini ai quali, per la seconda sfilata di oggi, si sono aggiunti anche i piccoli dell’Olympia Ginnastica Cuccurano e Casa Penelope. Presenti le mascherate “Fin che la… scuola va” con decine di piccole barche e marinai a sottolineare le difficoltà in cui versa il mondo scolastico; i “Doni carichi di valori colorano il Carnevale” su ispirazione della poesia “Un dono” del Mahatma Gandhi; le mascherate “Colazione sull’erba”, “Emozione”, “I Cesarini” e “Piccoli arabiti (arrabbiati, in onore della strampalata banda musicale cittadina)… crescono” per ricordare il diritto “di ogni bambino ad avere un’identità”. In corteo anche il “Pupo” 2015 “El Bugiardon”, i carri di seconda categoria “Allegria” e “Te Dag el Brudett” e le mascherate “I Minion” e “Costa Parchi.

Viale Gramsci è tornato a riempirsi, come poche altre volte è successo, subito dopo i 3 classici botti che segnano l’inizio del corteo con migliaia di maschere per seguire il giro di presentazione dei giganti della cartapesta di prima categoria, “Halloween Circus Party”, “La forza delle Maschere”, “Le battaglie del Metauro” e “Nel Paese delle Meraviglie”, accompagnati da “Allegria” e “Te Dag el Brudett” quelli di seconda categoria e dalle mascherate “I Minion”, “Costa Parchi” e quella realizzata dal Carnevale di Mezza Quaresima di Cartoceto.

A fare da cornice alla sfilate le tribune coloratissime che hanno organizzato per l’occasione, coinvolgenti, coreografie. A vincere un weekend per 15 persone messo in palio dalla TuQui Tour agenzia viaggio sono stati “I Santon de Fan”; a “El Moulin Rosc” è andato il secondo premio in palio, 15 ingressi omaggio ai “Costa Parchi” mentre a i “ballerini” di “Tabù” 15 cene al ristorante “La Quercia”.

Partecipatissima anche la Lotteria del Carnevale, i cui biglietti vincenti sono stati estratti intorno alle 18.30 dal palco di piazza XX Settembre dopo il concerto dei “Lestofunk”.

Nessuno stop per il Carnevale di Fano che anche domani, lunedì 16 febbraio, ha intenzionedi far tornare il sorriso al suo pubblico. E’ infatti previsto per lunedì 16 febbraio, il convegno-spettacolo “Una risata vi libererà. Ultimo giorno utile per imparare a ridere”, coordinato dal giornalista Lorenzo Furlani, alle 21, nella sala Verdi del Teatro della Fortuna. Ospiti Richard Romagnoli, ambasciatore nel mondo dello yoga della risata; il dottor Alessandro Bedini, presidente dell’Accademia nazionale della risata e responsabile del servizio di psicologia clinica ospedaliera dell’Area vasta 1; Daniele Santinelli, Geoffrey Di Bartolomeo e Oscar Genovese, attori e regista del San Costanzo Show.
Info: www.carnevaledifano.eu

carnevale2

carnevale

carnevale terza domenica

sindaco sant albans

carnevale 4

carnevale palco

maschere carnevale2

maschere carnevale

maschere carnevale 3

Condividi:

Rispondi