Imbrattato il centro commerciale di San Lazzaro. L’appello dei ragazzi del Grizzly

Imbrattato il centro commerciale di San Lazzaro. L’appello dei ragazzi del Grizzly

FANO – “La notte di lunedì 9 febbraio è stato imbrattato il centro commerciale di San Lazzaro, insieme a diversi altri punti della città, con scritte fasciste, simboli nazisti e svastiche da parte di persone della sedicente Casapound Marche (i loro adesivi sono lì a testimoniarlo).

Scriviamo queste poche righe per rivolgerci agli abitanti del quartiere San Lazzaro, ma in generale a tutta la città. Casapound è un organizzazione dichiaratamente fascista e razzista che negli ultimi anni nel nostro paese si è resa protagonista di violenze, pestaggi ed intimidazioni che nell’ultimo periodo stanno crescendo in modo preoccupante in tutto il territorio italiano.

Diciamo queste poche cose perché Casapound negli ultimi mesi, con l’alleanza e la protezione politica di Salvini, sta provando a presentarsi come una forza anti sistema e anti casta, salvo poi allearsi con la Lega Nord, partito che ha governato negli ultimi venti anni rendendosi responsabile diretto della crisi che stiamo vivendo.

Casapound con il suo nuovo alleato leghista trova terreno fertile dentro una crisi che non accenna a finire e si fa sempre più drammatica. Prova a sfruttare le paure, le debolezze e la mancanza di qualsiasi risposta reale della politica istituzionale per fomentare una guerra tra poveri: bianchi contro neri, giovani contro vecchi, lavoratori garantiti contro precari.

L’unica risposta vera e possibile alle politiche di austerità e di imbarbarimento sociale è capire che i nostri nemici stanno in alto, seduti nei parlamenti, europei e nazionali, e nelle politiche della Bce e della Troika.

Ci sembra che abbiamo parlato abbastanza di Casapound e non c’interessa continuare.

Speriamo e sappiamo che la nostra città, gli uomini e le donne che l’abitano sanno riconoscere che dietro la facciata pulita con cui si mostrano ci sono solo una manica di squadristi fascisti.

A noi interessa, con umiltà e sapendo che siamo solo una piccola parte, parlare di quello che proviamo a costruire nella nostra città, dai momenti di socialità e cultura libera ed indipendente fino alle lotte reali contro la crisi: la moratoria di sei mesi contro gli sfratti che abbiamo ottenuto insieme a tanti altri la scorsa settimana ci sembra la risposta più importante da dare a tutti i nuovi fascismi e razzismi che fomentano odio e guerra tra poveri.

Ai fascisti ed ai razzisti di Casapound e della Lega Nord che proveranno in futuro a fare breccia sui problemi sociali di tutti noi sapremo rispondere: studenti, precari, giovani e migranti, tutti insieme: voi siete parte del problema e non la soluzione, voi sapete solo distruggere e dividere con la violenza e l’odio, noi proviamo tutti i giorni a costruire un alternativa reale ad un presente di precarietà e ad un futuro di miseria. La differenza ci sembra evidente”.

Spazio Autogestito Grizzly Fano

10984739_10206058506291532_219938925_n

10979265_10206058506131528_1662978951_n

10994689_10206058509891622_171834390_n

10984678_10206058505411510_1069825112_n

Condividi:
  1. Da classici comunistoni convinti e ignoranti, vi appigliate a qualunque cosa, anche se non vera. La lega al governo da venti anni? La lega con casapound? Informatevi, dopo esservi fatti i vostri cannoni e letto i vostri librettini. Non è la lega con casapound, ma un gruppo ristretto di fan di salvini, un progetto chiamato noi con salvino per il sud. Quindi meno stronzate. Non siete migliori.

    Rispondi

Rispondi