Darpetti (ex politico): Il vescovo non appoggia nessun candidato

Darpetti (ex politico): Il vescovo non appoggia nessun candidato

FANO – In merito all’ipotesi che ci siano “candidature vicino alla Curia” il Vescovo Armando, tramite Gabriele Darpetti responsabile dell’Ufficio diocesano di Pastorale Sociale e del Lavoro, (nonchè ex presidente di Bene Comune, lista civica che appoggia – senza simbolo –  Fano a 5 Stelle di Beppe Grillo alle elezioni amministrative di Maggio, ed ex UDC, n.d.r.) precisa che egli ha il massimo rispetto delle funzioni e del compito della politica, e pertanto, proprio perché rispetta la laicità che tale funzione comporta, ritiene che ogni candidatura sia valida e da rispettare, senza che vi sia l’intenzione di privilegiarne qualcuna a scapito di altre. “D’altra parte, come già detto nell’incontro di dicembre con tutti gli operatori della politica, sarebbe bene che il dibattito si concentri più sulle modalità di risolvere i problemi delle persone e su come rendere più vivibile ed accogliente la città, piuttosto che sui possibili candidati (più programmi e meno slogan, era il tema di una delle parti dell’intervento di dicembre!).

Se è vero che i potenziali candidati con la loro coerenza e il loro vissuto personale possono o non possono rendere credibili le idee proposte, è altrettanto vero che in politica la differenza si dovrebbe percepire sulle varie visioni di società e sulle diverse modalità concrete di garantire la coesione sociale di un territorio, che ogni gruppo politico propone. Tale coesione oggi è sempre più a rischio a causa degli effetti della crisi economica e sarebbe bene che la politica non faccia ulteriormente da “miccia” per fare esplodere il malcontento e il disagio sociale e mettere ulteriormente in crisi la convivenza civile, a causa di pur legittimi percorsi di carriera personali. Oggi lavorare insieme e creare le condizioni per far “squadra” con tutti coloro che hanno le necessarie competenze, è un’arma vincente in ogni contesto, ed a maggior ragione lo dovrebbe essere anche in politica.”

Gabriele Darpetti

Ufficio diocesano per la Pastorale Sociale e del Lavoro

Ufficio diocesano Comunicazioni Sociali

 

 

Condividi:
  1. Certo quello che salta all’occhio è la nota della redazione (cioè di Marco Ferri) che cerca di mettere in risalto una ex appartenenza politica di chi ha scritto il comunicato. Alla faccia del rimescolare nel passato ormai passato. Questa è una caduta di stile del Direttore di Fano tv… è come se uno scrivesse che Marco Ferri faceva parte dello staff mediaset e quindi vota Berlusconi e appoggia a Fano Forza italia! Ho come l’impressione che la rinuncia di Marco Ferri alla candidatura a sindaco, non gli sia ancora andata giù.

    Rispondi
  2. La vera caduta di stile è quella di una lista come Bene Comune che invece di essere coerente con il proprio elettorato proveniente proprio dall’ambiente cattolico ha , per non perdere una poltrona, preferito accettare l’imposizione di Grillo cancellando il loro simbolo, quello con le apette, per aderire a quello dei grilli. Come cattolico dico che è una vergognosa di testimonianza.

    Rispondi

Rispondi