Il ritorno di Dario Fo al Carnevale di Fano

Il ritorno di Dario Fo al Carnevale di Fano

FANO – A Fano il premio Nobel Dario Fo ha lasciato il segno. Il suo Mistero Buffo e il primo miracolo di Gesù Bambino, così come la giornata dello “sberleffo e del rovesciamento”, il processo alla fantasia e alla monelleria dell’epoca. Un carnevale rivisitato e corretto in cui hanno trovato spazio  il culto contadino di Cerere, la nascita di Venere da un’ enorme conchiglia di vetroresina in riva al mare, e le feste per l’ arrivo di Dioniso, fino al rito della spoliazione dei potenti, del vescovo, del podestà e del capitano del popolo. Uno spettacolo che per immagini verrà riproposto Venerdì 11 settembre, alle ore 17.30, (il primo di due appuntamenti, il secondo venerdì 18 settembre) nella Sala di rappresentanza della Fondazione Cassa di Risparmio di Fano. A cura del Centro studi “La maschera ed il carnevale” saranno proiettate e commentate dai protagonisti materiali video inediti dell’edizione del carnevale 2003. Edizione che sotto la direzione artistica del premio Nobel Dario Fo vide coinvolta attivamente gran parte della cittadinanza: i ragazzi delle scuole, gli insegnanti, gli attori delle compagnie locali, le associazioni culturali, la città dei bambini, il coro polifonico, la banda.

 

Condividi:

Rispondi