Il PSI Fano denuncia “la superficialità dell’operato degli assessori”

Il PSI Fano denuncia “la superficialità dell’operato degli assessori”

FANO – “Dopo aver letto la lettera aperta del Presidente dell’ Associazione Genitori Sindrome di Williams , dove denunciava “DUE PESI E DUE MISURE” sulle autorizzazioni rilasciate dalla giunta per accedere in piazza XX Settembre per manifestazioni motoristiche, la sezione fanese del Partito Socialista Italiano esprime vicinanza e solidarietà a tutti i soci dell’ AGSW e al suo Presidente e nel medesimo tempo sottolinea e denuncia la superficialità dell’operato degli assessori, nell’assegnare questo o quel luogo, senza informarsi sul fabbisogno , o su particolari esigenze , senza sapere che cos’è la Sindrome di Williams , quali patologie fisiche o psichiche hanno i bambini , che rispetto ad altre associazioni hanno senza dubbio bisogno di più attenzioni.
Ed è per questo che da oggi e per il futuro , la sezione di Fano del PSI di Fano si farà portavoce per tutte le associazioni di volontariato e non solo , del nostro comune nel richiedere agli amministratori della nostra città che in futuro si adotti un criterio paritario per ognuna di esse in modo da rendere Fano città di eccellenza della regione Marche con particolare riguardo al terzo settore”.

“Con l’occasione esprimiamo la soddisfazione nel vedere reinstallata la pedana per l’accesso ai disabili all’ex Chiesa Sant’Arcangelo dando la possibilità a TUTTI di accedere dall’ingresso già esistente”.

Il Segretario
Mirco Pagnetti

pedana-arcangelo-2-720x576

Partito Socialista Italiano logo

Condividi:

Rispondi