Il Pesceazzurro allarga ancora i suoi confini e sbarca a Senigallia

Il Pesceazzurro allarga ancora i suoi confini e sbarca a Senigallia

FANO – Il Pesceazzurro sbarca a Senigallia. Da sabato 4 aprile, a due passi dalla Rotonda si potranno degustare i menù a base di pesce ispirati dalla filosofia da cui è nata nel 1979 la catena di ristoranti self-service, cioè quella di far assaggiare a tutti la bontà e la qualità del pescato dei soci della cooperativa Coomarpesca.

Un’intuizione che, dopo la casa madre di Fano, con Senigallia arriva all’apertura del quinto punto di ristorazione insieme a quelli di Cattolica (Rn), Milano Marittima (Ra) e Rimini. Un gruppo che, nel 2014, ha segnato un traguardo di 400 mila clienti, con un fatturato di 6 milioni di euro e 120 persone occupate. In via Abruzzi 18, saranno 15 gli addetti ma potrebbero arrivare a 20 in questa prima stagione di apertura. L’investimento per il nuovo locale del Pesceazzurro, è stato di 600 mila euro per realizzare un self-service con una superficie complessiva di 1.500 metri quadrati, di cui 900 dedicati al ristorante, e una capienza di 500 posti dove si potrà degustare il menù completo a prezzo fisso di 13 euro che comprende due antipasti, un primo, due secondi, un contorno, pane, acqua e vino alla spina. Il Pesceazzurro è anche sostenibile grazie all’utilizzo di prodotti monouso biodegradabili e compostabili al 100% per servire le pietanze e le bevande alla clientela, quest’ultime somministrate alla spina per evitare il consumo delle bottiglie di plastica.

“Per tutti noi è veramente un grande onore diventare parte della comunità di Senigallia – dice Marco Pezzolesi, amministratore unico del Pesceazzurro -, un’opportunità della quale ringraziamo l’amministrazione comunale e tutti coloro che ci hanno supportato in questo progetto. Una città alla quale, lo scorso anno, abbiamo cercato di stare vicini dopo l’alluvione, con la donazione di 5 centesimi per ogni pasto consumato in tutti i punti del Pesceazzurro, perché la solidarietà è parte di noi e del nostro Dna di cooperatori”. Senigallia, aggiunge Pezzolesi, “è una città di cui tutti sono innamorati e questo ci rende ancora più entusiasti per questa nuova apertura che permette un ampliamento degli orizzonti della nostra catena di self-service”. Info www.pesceazzurro.com.

Condividi:

Rispondi