Il Coro giovanile Incanto Malatestiano all’Expo di Milano

Il Coro giovanile Incanto Malatestiano all’Expo di Milano

FANO – Il Coro giovanile Incanto Malatestiano, reduce dall’entusiasmante partecipazione all’Expo di Milano dove ha tenuto cinque concerti presso Palazzo Italia, ha ben rappresentato le realtà corali della regione Marche, insieme ad alcuni giovani del gruppo vocale “La Corolla” di Ascoli Piceno e il coro “Colours of Voice” di Urbania, con una vivace interpretazione di brani polifonici contemporanei.

“Il coro, formato da 20 ragazze e ragazzi, ha rappresentato la coralità marchigiana nella prestigiosa vetrina di Expo Milano 2015.
Questi giovani concittadini sono parte predominante del Coro giovanile delle Marche, realtà recentemente costituita dall’ARCOM (Associazione Regionale dei Cori Marchigiani) e composta da giovani coristi provenienti principalmente da Fano, Ascoli e Urbania.

Il gruppo si è esibito a Palazzo Italia, nei pressi dell’Albero della Vita, in una serie di performances sabato 3 e domenica 4 ottobre.

Le esibizioni si inseriscono nel progetto “Vivaio di Voci” promosso da FENIARCO (Federazione Nazionale Italiana Associazioni Regionali Corali). Scopo del progetto, che fa della coralità nazionale una protagonista ad EXPO, è di far apprezzare la cultura musicale corale attraverso repertori innovativi e ricchi di brio. E per la nostra città è sicuramente motivo di orgoglio essere rappresentati da giovani fanesi in questo grande evento internazionale.

Il Coro Giovanile delle Marche è stato diretto dal M° Francesco Santini (Direttore del Coro Polifonico Malatestiano di Fano) e dal M° Mario Giorgi (Direttore del Coro La Corolla di Ascoli), entrambi membri della Commissione Artistica Arcom. Le esibizioni hanno riguardato l’esecuzione di brani tratti dalla tradizione locale ed internazionale, di rielaborazioni pop e di brani profani d’autore, tra cui “Come l’acqua”, scritto appositamente per il coro giovanile dal M° Lorenzo Donati in occasione dell’evento”.

Condividi:

Rispondi