Il Comune di Mondolfo cerca disoccupati over 30 grazie al bando regionale

Il Comune di Mondolfo cerca disoccupati over 30 grazie al bando regionale

MONDOLFO – Anche il Comune di Mondolfo ha aderito al bando della Regione Marche che prevede un inserimento lavorativo della durata di nove mesi di disoccupati over 30, compiuti entro la data del 21 giugno 2018 e che siano residenti nel Comune di Mondolfo o in altro comune afferente al Centro per l’Impiego di Fano.
Si tratta di una iniziativa nata con l’intento di mettere a disposizione degli enti locali, della nostra regione, contributi che possano favorire l’impiego di soggetti disoccupati e promuovere buone pratiche nelle comunità locali.
Quattro le figure professionali richieste dal Comune di Mondolfo: Laura in Architettura, in Sociologia e Beni Culturali, ed un diplomato geometra.
I soggetti disoccupati interessati che possiedono i requisiti richiesti, dovranno presentare domanda al Centro per l’Impiego di Fano (Job) entro le ore 12,00 del prossimo 3 ottobre 2018, e comunque possono ricevere informazioni in orario di apertura del centro Impiego telefonando al 0721 818470 o e-mail centroimpiegofano@regione.marche,it.
Si tratta dunque di un’opportunità che viene messa a disposizione dei Comuni per dare un’occasione a coloro che, compiuti 30 anni, sono in cerca di occupazione e vogliono rimettersi in gioco.
“Riteniamo importante – ha commentato l’assessore ai Servizi Sociali, Alice Andreoni – partecipare al bando della Regione Marche per consentire agli over 30 di trovare occupazione, seppur a tempo determinato.
Il Direttore del CPI, dottor Flavio Nucci, sottolinea “che questa iniziativa regionale è una buona chance per i disoccupati al fine di rafforzare le loro competenze professionali e per migliorare la propria occupabilità, in una logica solidale di sviluppo dei servizi pubblici del proprio territorio, attraverso la sperimentazione di progetti innovativi e straordinari”.
Ricordiamo che è necessario presentare la domanda al Centro per l’Impiego di Fano entro il prossimo 3 ottobre 2018”.

Condividi:

Rispondi