“Il cibo a Fano nel ‘700”, esposizione temporanea di nature morte

“Il cibo a Fano nel ‘700”, esposizione temporanea di nature morte

FANO – “È stata presentata alla stampa la mostra “Il cibo a Fano nel ‘700” che si inaugurerà nei locali al piano terra del Palazzo Malatestiano, sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Fano, il giorno martedì 22 alle ore 17,30, promossa in occasione delle manifestazioni di EXPO Milano 2015 dedicata all’alimentazione.
Nella mostra vengono presentate tutte le quattordici nature morte della Quadreria della Fondazione, tredici di Carlo Magini e una della bottega di Sebastiano Ceccarini.
Con l’occasione è stato realizzato un agile catalogo dedicato alle nature morte che costituiscono parte importante della Quadreria e dell’opera di Carlo Magini, pittore rivalutato negli ultimi anni proprio per questo tipo di dipinti tanto considerati, che, per quanto riguarda la collezione della Fondazione, vengono richiesti per mostre specialistiche dai musei di tutta Europa.
La Fondazione ha poi pubblicato la ristampa anastatica di un volumetto di ricette reperito presso una famiglia fanese dove si spazia tra primi, secondi, contorni, dolci con preparazioni tipiche, seppur per il nostro gusto troppo datate, del secolo XVIII.
La mostra rimarrà aperta fino al 30 settembre con orario di visita 17,30 – 19,30 e ingresso gratuito e ad ogni visitatore verrà data in omaggio una copia sia del catalogo delle nature morte sia del volumetto “Ricette per cucinare del Signor Canonaco Loddi” curati, come la mostra, dal Dottor Daniele Diotallevi”.

ricette_cucinare_canonaco_loddi_cover

Condividi:

Rispondi