Il 6 marzo Giornata Europea della Logopedia 2015

Il 6 marzo Giornata Europea della Logopedia 2015

MARCHE – Come ogni anno, anche quest’anno il 6 Marzo i Logopedisti di tutta Europa celebrano la loro Giornata Europea, promossa dal CPLOL, Comitato Europeo Permanente dei Logopedisti ed organizzato in Italia dalla Federazione Logopedisti Italiani in collaborazione con le sezioni regionali come la FLI Marche.
Quest’anno verrà affrontato :

il ”DISTURBO COMUNICATIVO NELLE CEREBROLESIONI ACQUISITE”,

un disturbo che può essere a carico della comunicazione, del linguaggio, della memoria, del comportamento.. che si manifesta in seguito ad una lesione cerebrale acquisita, cioè una lesione (post-natale) conseguente a ictus, trauma cranico, emorragia, tumore cerebrale, patologie di tipo neurologico degenerativo (Sclerosi Multipla, Morbo di Parkinson, Sclerosi Laterale Amiotrofica, demenza etc.)ecc….

I principali quadri patologici comprendono i seguenti disturbi:

Afasia
L’afasia è un disturbo acquisito della comunicazione e del linguaggio conseguente a lesione delle strutture cerebrali implicate nell’elaborazione delle capacità linguistiche che compromette in primis la capacità di produrre e/o comprendere messaggi verbali orali e scritti.

Disartria
La disartria è un disturbo acquisito della comunicazione e del linguaggio caratterizzato da una produzione verbale poco intellegibile a causa di scarsa accuratezza nella produzione dei suoni della lingua, scarso controllo respiratorio, scarso controllo vocale

Disturbi cognitivo-comunicativi
I disturbi cognitivo-comunicativi sono disturbi acquisiti della comunicazione, del linguaggio e delle funzioni cognitive, (attenzione, concentrazione, memoria, ma anche capacità di pianificazione, astrazione, problem solving etc.) di solito conseguenti ad un danno cerebrale diffuso, che coinvolga entrambi gli emisferi cerebrali. ( TCE-ictus…)

Demenze
Le Demenze, tra cui la più diffusa è l’ Alzheimer, hanno in comune una serie di sintomi come il progressivo declino delle funzioni cognitive (quali orientamento nel tempo, nello spazio e personale, memoria, attenzione, funzioni esecutive, abilità visuo spaziali, ragionamento, etc.), del linguaggio e della comunicazione e del comportamento.
Il ruolo del Logopedista

L’obiettivo della riabilitazione logopedica (in team con gli altri professionisti sanitari) è quello di ristabilire nel paziente la massima autonomia e la miglior qualità di vita possibile, incrementando la piena partecipazione dell’individuo alle proprie attività di vita quotidiana, tenendo conto che molto frequentemente tali patologie lasciano una sintomatologia destinata a durare per tutta la vita del paziente .

INIZIATIVE REGIONALI
Come ogni anno la Federazione Logopedisti Marche promuove e sollecitare l’attenzione degli utenti sul tema, con :
• La distribuzione di opuscoli informativi presso Ospedali, Ambulatori ,Farmacie ecc
• Le interviste radio e TV locali
• Gli articoli sulle riviste e quotidiani regionali
• Il “Filo diretto con i Logopedisti” Dal 6 al 12 Marzo dalle ore 16.00 alle ore 18.00, sarà possibile comunicare direttamente con le logopediste dell’Associazione grazie all’iniziativa
“Filo diretto con il logopedista”.
Alcune logopediste esperte in tema di disturbo neurologico comunicativo
acquisito risponderanno telefonicamente ai quesiti degli utenti

6 Marzo 3473013887
7 Marzo 3473013887
9 Marzo 3491793210
10 Marzo 3491793210
11 Marzo 3393778539
12 Marzo 3927626442

Oppure tramite l’indirizzo di posta elettronica: log.alerenzi@alice.it

N.B. La Giornata Europea della Logopedia non finisce il 6 Marzo ma dura tutto l’anno

Presidente FLI Marche
Dott.ssa Alessandra Renzi

Condividi:
  1. […] Occhio alla Notizia (Marche): http://www.occhioallanotizia.it/il-6-marzo-giornata-europea-della-logopedia-2015/ News Biella […]

    Rispondi

Rispondi