“I passeggi dei nostri sogni” esposti in Comune

“I passeggi dei nostri sogni” esposti in Comune

FANO – Inaugurato questa mattina dal sindaco Massimo Seri e dall’assessore ai Servizi Educativi Samuele Mascarin il plastico che ha vinto la 6a edizione del concorso “Da grande vorrei fare l’inventore” ideato dall’Associazione “Il piccolo grande Alessandro” e al quale hanno partecipato molte scuole elementari della città e oltre 2.500 scolari. A realizzarlo è stata la II B della scuola primaria di Sant’Orso che ha attuato un progetto dal titolo “I Passeggi dei nostri sogni” utilizzando tutto materiale riciclato, senza quindi spendere un euro, e lavorando alla sua costruzione per circa due mesi. Il plastico dei Passeggi – come hanno spiegato i bambini al Sindaco Seri – contiene tanti giochi e tanti divertimenti nati dalla loro fantasia ed è completo anche di illuminazione e di musica in sottofondo. Un progetto sul quartiere Poderino, realizzato dalla scuola Poderino si è classificato al secondo posto, mentre al terzo si è classificata un’altra classe di Sant’Orso con il progetto “La favola di Liolà” che illustra il mondo dei burattini.

“Il piccolo grande Alessandro” è un’associazione fanese che organizza progetti rivolti ai ragazzi dai 6 a 17 anni (tornei, concorsi, attività sportive… e concorsi come questo) ed è nata su espresso desiderio di Giorgia Marcelli la mamma di Alessandro Carboni, un bambino scomparso a soli 6 anni per leucemia.

Condividi:

Rispondi