Grizzly, Pollegioni: “Queste associazioni fanno politica e non possono accedere ad uno stabile pubblico!”

Grizzly, Pollegioni: “Queste associazioni fanno politica e non possono accedere ad uno stabile pubblico!”

FANO – “Ora il Comune di Fano ha svelato le carte: il Grizzly ha un permesso temporaneo e l’occupazione ora è legale. Una sorta di salvacondotto amministrativo che rende l’illegalità un fatto normale, accettabile, di poco conto. Dopo la risposta del Sindaco Seri la vicenda del Grizzly assume forme sempre più torbide. Infatti l’Amministrazione Seri, che a parole sbandiera trasparenza e partecipazione, nell’oscurità delle sale del potere approva una delibera per concedere temporaneamente lo stabile occupato al Grizzly.
Nonostante l’occupazione abbia ripetutamente riempito le pagine della Stampa, i nostri amministratori si sono ben guardati dal divulgare pubblicamente il nuovo lasciapassare per l’occupazione.

Se non fosse stato per gli ultimi interventi di Fratelli d’Italia tutto sarebbe passato inosservato e nascosto al grande pubblico che ha il diritto di sapere. Un modo di fare opaco che ricorda le Repubbliche delle Banane o i regimi dell’Est Europa schiacciati da un potere totalitario.

Le associazioni del Grizzly e del diritto per la casa hanno palesemente compiuto un’occupazione illegale ed attività abusive, persino impedendo per ore alle Forze dell’Ordine di entrare nello stabile, presente anche la consigliera Luzi di SEL che si è guardata bene dal condannare l’occupazione e difendere le Forze dell’Ordine. Che strano…..

Dopo il danno la beffa: il Comune autorizza temporaneamente chi ha fino ieri violato alla luce del sole le norme danneggiando tutte quelle associazione che nel rispetto delle regole da anni chiedono una sede. Ma perché una autorizzazione temporanea? Per non turbare questi poveri okkupatori? Per usare i guanti di velluto contro chi viola la Legge? Per essere delicati e comprensivi verso chi si oppone ai controlli delle Forze dell’Ordine? Per coccolare l’antagonismo di estrema sinistra?

Siamo sicuri che il Sindaco Seri ed i silenziosi Assessori Cecchetelli e Mascarin forniranno alla stampa l’atto del dirigente che esegue la delibera (infatti la delibera è un atto di indirizzo della giunta poi é il dirigente a predisporre gli atti di attuazione) in cui sarà allegato il certificato di agibilità dell’immobile

Inoltre vorremmo chiedere alla Giunta come mai due associazioni marcatamente politiche possano avere l’accesso ad uno stabile pubblico. Infatti non va dimenticato che i componenti del Grizzly e del diritto alla casa hanno violentemente protestato nel 2014 (in piena campagna elettorale!) contro la Giunta Aguzzi lanciando oggetti contro la sede dell’allora candidato sindaco Del Vecchio e non va dimenticata la forte contestazione degli orsetti del Grizzly contro una manifestazione recentemente organizzata dalla Lega Nord in Piazza XX Settembre. Lega Nord con regolari permessi e Grizzly ovviamente senza autorizzazioni.

Queste associazioni FANNO POLITICA (forse di estrema sinistra?) e non possono accedere ad uno stabile pubblico!!

Ora è consentito a Fano dare temporaneamente sedi comunali ad organizzazioni politicamente attive? Le organizzazioni della sinistra radicale ed antagonista hanno raggiunto tale potere a Fano da poter fare quello che vogliono?

Noi siamo sicuri di no e chiediamo spiegazioni perché le ragioni portate dal Sindaco Seri fanno acqua da tutte le parti.

Pensavamo Fano fosse sotto lo scacco del PD ma il caso Grizzly mostra chiaramente che ancor peggio se possibile la nostra città sta tristemente scivolando verso l’estrema sinistra”.

Stefano Pollegioni
Direttivo FDI-AN Fano

Condividi:

Rispondi