“Giornata della memoria mondolfese”: il 3 aprile si ricorda l’assedio al castello

“Giornata della memoria mondolfese”: il 3 aprile si ricorda l’assedio al castello

MONDOLFO – Sarà la data del 3 aprile di ogni anno a ricordare ai mondolfesi una delle pagine più
gloriose e cruente della Guerra d’Urbino: stiamo parlando dell’Assedio di Mondolfo avvenuto nel
1517.
Dallo scorso anno, in occasione delle celebrazioni del V^ Centenario dell’Assedio,
l’Amministrazione comunale, assessorato alla Cultura, ha deciso di istituire, il 3 Arpile di ogni
anno, la “Giornata delle memoria mondolfese”.
Ed infatti per il prossimo 3 aprile 2018, alle ore 21, nella Sala del Consiglio Comunale, in
collaborazione con l’Associazione “MonteOffo”, è stata allestita una Mostra documentaria intitolata
“Scrittori mondolfesi dal Seicento al Novecento” con una relativa esposizione di testi antichi.
“Un momento solenne – come ha tenuto a precisare Enrico Sora, consigliere comunale addetto alle
iniziative culturali- per ricordare quei terribili 18 giorni dell’Assedio di Mondolfo nel 1517 come
abbiamo più volte letto dagli scritti di Adalgiso Ricci quando ripercorre uno dei tanti momenti
drammatici e scrive :“fu un momento davvero tragico e decisivo. Si udivano le grida ed i lamenti
delle donne che chiamavano gli sposi a soccorso, delle fanciulle tremanti che pregavano, dei vecchi
che maledicevano la vecchiaia che impediva loro di prestare valida opera per la difesa e gli faceva
assistere inermi alla rovina delle cose…”.
Con l’istituzione della Giornata della memoria mondolfese” – ha concluso Sora – intendiamo
ricordare e tramandare alle nuove generazioni uno spaccato importante della nostra storia attraverso
le testimonianze riportate da alcuni importanti storici”.
All’appuntamento di martedì 3 aprile 2018 interverranno il Sindaco, Nicola Barbieri, il consigliere
comunale, Enrico Sora e lo storico, Roberto Bernacchia.

Condividi:

Rispondi