Giornata dedicata ai diritti delle persone disabili: a Cartoceto un’esperienza per superare ogni diversità – VIDEO

Giornata dedicata ai diritti delle persone disabili: a Cartoceto un’esperienza per superare ogni diversità – VIDEO

CARTOCETO – Il tre dicembre ricorre la giornata internazionale dei diritti della persona con disabilita’ promossa dall’Assemblea Generale dell’ONU nel 1982; il MIBACT aderisce all’iniziativa promuovendo attivita’ e progetti a favore di una sempre piu’ accessibilita’ dei luoghi e dei contenuti della cultura da parte di tutti.
Il Comune di Cartoceto ha voluto aderire promuovendo un giornata a tema dal titolo “C’è gusto per tutti”.

“Ho voluto fortemente questa giornata, spiega l’assessore ai Servizi Educativi e Diversabilita’ Francesca Ciacci, organizzata in collaborazione con l’Istituto Comprensivo M. Polo e con i ragazzi del Centro Diurno “Villa Evelina” di Lucrezia”.

“L’obiettivo è quello di promuovere l’integrazione fra i ragazzi, attraverso il senso del gusto, un senso che non crea distinzioni, che pone tutti sullo stesso piano.”
“I ragazzi infatti saranno coinvolti in un gioco, bendati, per far sì che possano riconoscere alcuni cibi, in modo particolare gli ingredienti di alcuni tipi di bruschette, sulle quali ovviamente non potrà mancare l’olio DOP Cartoceto”.
“La dimostrazione che nell’essenzialità delle singole azioni quotidiane, risiede la grande possibilità di interagire con l’altro anche se con grave disabilità”.

L’iniziativa avrà luogo presso la “Trattoria al Bali’”, adiacente l’omonimo Museo del Bali’, tra i primi sei musei della scienza in Italia, riconosciuto anche dai più giovani quale luogo di cultura e approfondimento delle conoscenze.
Le classi coinvolte sono due classi 5° della scuola primaria dell’Istituto Comprensivo “M. Polo” di Cartoceto.

“Anche se si tratta di una sola giornata, conclude l’Assessore Ciacci Francesca, mi auguro possa crescere sempre di più quel processo di sensibilizzazione necessario affinché, attraverso la diversità’, si riscopra uni arricchimento per tutti”.

Condividi:

Rispondi