Giornalisti: morto Franco Grasso, coordinatore di E’tv Marche

Giornalisti: morto Franco Grasso, coordinatore di E’tv Marche

ANCONA – E’ morto ieri sera nell’ospedale di Torrette di Ancona, dove era ricoverato dal alcuni giorni, Franco Grasso, coordinatore di E’tv Marche e volto amato della tv marchigiana. Aveva 57 anni ed era da tempo malato. “Non ce l’ha fatta – scrive oggi l’emittente televisiva sul suo sito – a sostenere il peso di una malattia che lo inseguiva da tempo, di cui si era fatto testimone visibile e coraggioso, senza nascondersi mai, fino alla fine”. La carriera televisiva di Grasso era iniziata negli anni ’80 a Milano con Rete A, oggi Deejay Tv ‘Nove’. Sono gli anni che lo porteranno a collaborare, tra gli altri, con Mike Bongiorno ed Emilio Fede e a realizzare programmi come “Scherzi a parte” e lo “Zecchino d’oro”. Poi l’approdo a Rete7 Bologna, acquisita successivamente dal gruppo Spallanzani, e divenuta E’tv-Rete7. Nel gennaio 2004 l’arrivo ad Ancona per dare vita a E’tv Marche in collaborazione con Giovanni Mazzoni, direttore della testata. Dal 10 maggio dello stesso anno l’avvio dei primi telegiornali. Dal settembre 2006 l’avventura di “Buongiorno Marche”, in coppia con Maurizio Socci. Appassionato delle cause degli ultimi, ha fondato la Onlus “Il sorriso di Daniela” per portare assistenza sanitaria e istruzione in Uganda. La camera ardente sarà allestita a partire dalle 16 di oggi negli studi di E’tv Marche di via Merloni 9, Baraccola Ovest, ad Ancona.

“Con la scomparsa di Franco Grasso le Marche perdono un grande giornalista e un grande uomo. Professionista di spiccata levatura ha contribuito allo sviluppo dell’informazione nella regione, mantenendo con le istituzioni un rapporto sempre corretto, imparziale e costruttivo”. Lo afferma, in una nota in cui esprime il suo cordoglio, il presidente dell’Assemblea legislativa delle Marche Antonio Mastrovincenzo. “La sua grande umanità – aggiunge – l’ha portato a fondare la Onlus ‘Il sorriso di Daniela’, per portare assistenza sanitaria e istruzione in Uganda. A nome del Consiglio regionale e mio personale esprimo, ai suoi cari e ai suoi colleghi di Etv, il mio più profondo dolore e le miei più sentite condoglianze”.

“Vicinanza ai familiari e alla redazione di È TV per la morte del giornalista Franco Grasso. Lo voglio ringraziare perché la sua forza d’animo, la sua tenacia e dignità nell’affrontare anche questa dolorosa fase della sua vita saranno un esempio per tutti”. Così il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli ha espresso il suo cordoglio per la morte del giornalista.

La Funzione Pubblica Cisl Marche e il segretario generale Luca Talevi si uniscono al dolore della Redazione di Etv Marche per la prematura morte di Franco Grasso. “Ho avuto modo – ricorda Talevi – per motivi di lavoro, di conoscerlo ed apprezzarlo non solo per la sua oggettiva capacità giornalistica, ma soprattutto per la passione e dedizione che metteva nella sua attività.
Mai banale e scontato riusciva, anche nel trattare temi sindacali, a cogliere il lato umano di ogni questione, ponendo sempre il cittadino e le sue necessità al centro delle domande e dell’approfondimento.  Ci mancherai”.

“Franco Grasso, con la sua professionalità, è stato testimone della nostra realtà regionale per tanti anni, in nome dell’obiettività e della lealtà dell’informazione. Un servizio impreziosito dalla sua umanità, che ha saputo far emergere e apprezzare anche oltre i confini professionali. La sua scomparsa ci addolora e rivolgiamo le nostre più sentite condoglianze alla sua famiglia e alla redazione di èTv Marche”. Così Francesco Comi, segretario regionale del PD Marche, a nome di tutto il partito marchigiano, esprime cordoglio per la dipartita del giornalista Franco Grasso, coordinatore dell’emittente televisiva marchigiana E’Tv.

Condividi:

Rispondi