Fusione Aset, Noi Giovani: “ll consiglio rischia di diventare un talk show televisivo di dubbio gusto”

Fusione Aset, Noi Giovani: “ll consiglio rischia di diventare un talk show televisivo di dubbio gusto”

FANO – “E’ stato approvato dal Consiglio Comunale l’atto d’indirizzo che porterà alla nuova Aset. Sono stati approvati alcuni emendamenti tra cui quello presentato dalle liste Noi Città e Noi Giovani, in cui si propone di coinvolgere nella riorganizzazione anche alcuni servizi ad oggi erogati dal comune. La fusione è un’ottima opportunità per rivedere l’assetto generale dell’amministrazione sotto vari aspetti e questo emendamento vuole essere da stimolo per decidere come e se si vorranno riorganizzare alcune funzioni di comune e partecipate.

Siamo contenti che una parte dell’opposizione abbia sostenuto la nostra modifica. Ciò nonostante non sono venuti a mancare momenti di folklore.
Dopo aver presentato i vari emendamenti, rigorosamente discussi e condivisi con tutta l’assise, nell’opposizione ci sono stati comportamenti non del tutto coerenti coi lavori svolti. All’approvazione finale del documento, una parte dell’opposizione ha optato per il voto contrario. E’ alquanto bizzarro che, dopo aver presentato vari emendamenti, la stessa opposizione respinga il documento finale.

Inoltre, alla discussione generale del documento, i grillini hanno ben pensato di indossare delle magliette e distribuire bigliettini di “protesta”.. Ma protesta per cosa? Nonostante sia stato ribadito più volte dal Sindaco e dalla maggioranza che c’è la volontà di portare a casa la fusione ad un’unica Aset completamente pubblica, l’opposizione continua con le ormai inefficaci rimostranze e toni da campagna elettorale. Col nuovo impianto streaming il Consiglio Comunale rischia di diventare un talk show televisivo di dubbio gusto”.

Mattia De Benedittis – Consigliere Comunale “Noi Giovani”

Condividi:
  1. Se qualcuno ha visto l’intervento di De Benedditis in streming avrà sicuramente detto che era un talk show di basso livello. Caro De Benettisi se non approvi gli emendamenti del movimento 5 stelle è chiaro che poi loro non votano il documento finale. Non ci sono state le modifiche per rendere il documento migliore e votabile. Si chiama coerenza. Questa sconosciuta per De benedittis

    Rispondi

Rispondi