Furto pannelli solari, marocchino trovato con la refurtiva alla frontiera italo francese

Furto pannelli solari, marocchino trovato con la refurtiva alla frontiera italo francese

CARTOCETO – Nel pomeriggio di lunedì si presenta alla stazione carabinieri di Saltara un tecnico di una ditta che ha in gestione la manutenzione dell’impianto fotovoltaico di via Alberone a Cartoceto. Racconta di aver avuto una segnalazione da parte della società proprietaria circa un abbassamento della potenza elettrica erogata dall’impianto. Aveva fatto una verifica all’impianto in mattinata ma non aveva rilevato nulla di anomalo. Allertato nuovamente dalla proprietà nel primo pomeriggio effettuava un nuovo sopralluogo e scopriva il furto di circa mille pannelli solari. I ladri, la domenica all’imbrunire, almeno in tre, dopo aver abbattuto la rete di recinsione, avevano asportato i pannelli per poi caricarli sul mezzo.
Immediatamente i carabinieri di Saltara hanno avviato le ricerche scoprendo poco dopo che la polizia doganale di Mentone (Francia) in tarda mattinata aveva controllato un furgone bianco con alla guida un marocchino domiciliato a Striano (NA). All’interno vi era un carico di pannelli solari. Insospettiti i poliziotti francesi hanno allertato il Centro interforze di Cooperazione Polizia e Dogana di Ventimiglia per ulteriori approfondimenti. Ogni pannello solare ha una matricola e la società GSE di Roma (Gestione Servizi Energetici) ha una database in cui sono archiviati i dati salienti: proprietà e dislocazione. In caso di furto i carabinieri allertano tale società per impedirne il riutilizzo sia sul territorio nazionale che in area Schengen.
Il marocchino, E. M. D. 23enne pregiudicato, è stato deferito dai carabinieri di Saltara in stato di libertà per ricettazione e, contemporaneamente, sono state allertate tutte le frontiere esterne ambito Schengen poiché è verosimile che i pannelli siano destinati al mercato nordafricano.
Purtroppo la tardiva segnalazione della proprietà ha impedito il tempestivo recupero del materiale rubato. E’ opportuno in casi del genere avere un archivio completo delle matricole dei pannelli da comunicare nel più breve tempo possibile alle forze di polizia.

Condividi:
  1. STRANO ……… FORSE NON SI ERANO ANCORA INTEGRATI BENE nel nostro paese …….!!!!!!!!!!

    Rispondi

Rispondi