Furti notturni nei bar, arrestati tre albanesi

Furti notturni nei bar, arrestati tre albanesi

FANO – Avevano la base operativa a Ravenna ma colpivano in tutte le Marche e l’Emilia Romagna i tre malviventi che sono stati arrestati dalla Polizia in un’operazione congiunta tra Commissariato di Fano, Squadra Mobile di Pesaro e Squadra Mobile di Ravenna. I tre, tutti albanesi, di cui due irregolari sul territorio nazionale di 20 e 27 anni ed un regolare di 23, tutti con numerosi precedenti per furti, sono stati arrestati dopo l’ennesimo furto compiuto a Fusignano, in provincia di Ravenna. Dopo un assalto notturno ad un bar, sono stati notati da un cliente, che ha allertato la polizia. Di lì ne è scaturito un inseguimento e l’arresto. Il gruppetto avrebbe compiuto diversi colpi anche a Fano, soprattutto nelle zone periferiche come Tombaccia e Metaurilia. Gli agenti di polizia erano sulle loro tracce da mesi, ed avevano sventato l’ennesimo colpo proprio a Fenile di Fano, dove i tre avevano “piazzato” un’auto rubata in provincia di Ravenna con cui poi sarebbero scappati in seguito al colpo mai eseguito. Il gruppetto criminale effettuava un paio di colpi alla settimana, sempre di notte e solamente nei bar, puntando alle casse o alle sloth machines, con un bottino medio che si aggira intorno ai 2mila euro.

Condividi:

Rispondi