Fondo Sociale, Talè: “La Regione si impegna a reintegrare i 30mln di euro”

Fondo Sociale, Talè: “La Regione si impegna a reintegrare i 30mln di euro”

MARCHE – “Non c’è un minuto da perdere. Il fondo sociale tagliato dalla precedente amministrazione regionale deve essere ripristinato al più presto ed è quello che ci siamo impegnati a fare”. Il consigliere regionale Federico Talè, componente della provincia di Pesaro e Urbino nell’ambito della quarta commissione permanente delle Marche, dedicata alla sanità e alle politiche sociali, si pone un obiettivo ben preciso. “Bisogna mettere in condizione i comuni e i loro sindaci di chiudere i bilanci senza aumenti della tassazione e delle tariffe dei servizi a domanda individuale e per fare questo occorre che i 30milioni di gettito tagliati sul welfare siano reintegrati nel giro di pochissimo tempo. Le amministrazioni comunali, già in grosse difficoltà per via delle sforbiciate del governo centrale e per effetto della crisi economica, devono poter mettere queste somme a bilancio. Naturalmente, da parte della Regione sarà necessario un grande sforzo, bisognerà raschiare il fondo del barile e tagliare tutto il superfluo e anche di più, ma l’obiettivo dev’essere centrato perché è di fondamentale importanza. D’altra parte, un’amministrazione di sinistra si deve contraddistinguere proprio per questi aspetti, per un’attenzione particolare verso i temi sociali, da cui dipende la qualità della vita dei cittadini”. “In commissione – conclude Talè – abbiamo tracciato un percorso chiaro: portare il rendiconto in giunta per l’opportuna variazione prima della pausa estiva; e se sarà necessario la pausa non si farà e non andremo in ferie. La risoluzione di questo grave problema che affligge gli enti locali e tutti coloro che si occupano delle fasce più deboli della società è assolutamente prioritaria”.

Condividi:

Rispondi