Finali Nazionali Volley U18 a Fano, bene le due marchigiane

Finali Nazionali Volley U18 a Fano, bene le due marchigiane

FANO – Docce gelate, battesimi del fuoco ed il primo derby alla Finale Under 18 maschile Crai di Fano e Calcinelli di Saltara. Conclusa ieri la fase di qualificazione, quella a Gironi che assegnerà il Titolo di Campione d’Italia Under 18 maschile 2016/2017 ha tagliato il nastro col brivido.
Subito le sorprese: Volley Modica stoppa perentoriamente Modena Volley con un andamento di gara in crescendo. Coach Donatello Borgese trattiene a stento l’euforia. “Per una piccola società della Sicilia è un’emozione vincere contro Modena, ancor più perché abbiamo giocato bene. Un bel risultato, ma devo fare i complimenti agli avversari: si vede anche dal punto di vista fisico che sono una bella squadra”. Euforia a mille, nonostante qualche inconveniente logistico, anche per coach Saverio Amerato e la sua Tonno Callipo che si assicurano tre punti a spese di Prato. “Sono davvero felice per la vittoria – commenta Amerato – perché la nostra è una squadra, giovane: nessun ’99, tre ragazzi del 2000 gli altri sono 2001 2002. Ci stiamo confrontando con grandi squadre e stiamo andando bene”.

Il derby tutto lombardo con Yaka Volley Malnate arride alla Volley Segrate e fa registrare il set finora più lungo della finale: 32-34 nel primo parziale a favore della Yaka.
Pericolosa entrata a freddo per la pluriscudettata Lube Volley (3 i titoli nella categoria). Il coach dei biancorossi Gianni Rosichini ci racconta così il rischio corso: “Siamo partiti molto concentrati e, probabilmente, Saronno ha un po’ sofferto questa nostra iniziale determinazione. Avendo vinto il primo set con facilità (25-8) probabilmente abbiamo peccato un po’ di attenzione e devo riconoscere che Saronno ha cominciato a ricevere meglio e fare un buon gioco. Da qui in poi si è vista una partita molto combattuta di cui siamo riusciti a venire a capo in un terzo set abbastanza complicato (27-25)”.

Trentino Volley, invece, non cava il proverbiale ragno con i pugliesi della Matervolley Castellana e si ritrova fanalino di coda del girone. Un ruolo scomodo cui lo relegano, per ora, la sconfitta nello scontro diretto per la vetta del girone e l’unico tie break di giornata, quello tra Arti Volley Torino e Albisola Spinnaker. “Quella contro Castellana è stata una partita in cui non siamo riusciti ad esprimerci all’altezza del nostro potenziale – è la chiosa finale del coach trentino Francesco Conci – Siamo stati fin troppo timorosi di una squadra che i ragazzi hanno sopravvalutato. Ci siamo accorti troppo tardi che ci sarebbe bastato esprimerci sui livelli sia tecnici che agonistici che abbiamo dimostrato ieri contro la Lafer Castellana, quando abbiamo recuperato uno svantaggio di due set. Ora dobbiamo essere bravi a pensare alle due gare di domani (9 giugno, ndr) perché riteniamo di avere le potenzialità per passare il turno come seconda. L’obiettivo di arrivare tra le prime otto è alla nostra portata anche se siamo una squadra molto molto giovane”.
L’ultima vittoria a spegnere le luci sulla giornata è quella dell’Isa Infissi Fano su Treviso che Roberto Pascucci, coach dei fanesi, definisce una vera e propria battaglia. “Siamo partiti un po’ contratti nel primo set – racconta Pascucci – i nostri errori hanno portato Treviso a chiudere il parziale (25-21). Dal secondo abbiamo giocato con pazienza, trovato un po’ di coraggio e giocato veramente di squadra. Credo che questa di oggi sia una delle migliori partite della stagione: conferma la crescita di questo gruppo e la voglia di fare bene in queste finali giocate in casa”.
I RISULTATI DELL’ 8 GIUGNO – Fase Finale a Gironi

GIRONE E

Volley Prato – Tonno Callipo Calabria 1-3
Parziali: 25-19, 23-25, 22-25, 25-13
Arbitri: Sorgato e Lorenzin

Volley Segrate – Yaka Volley Malnate 3-1
Parziali: 32-34, 25-15, 25-17, 25-16
Arbitri: Fogante e Chiechi

Classifica Girone E
Volley Segrate e Tonno Callipo Calabria 3, Volley Prato e Yaka Volley 0
GIRONE F

Modena Volley – Volley Modica 0-3
Parziali: 20-25, 16-25, 13-25
Arbitri: Monini e Marinelli

Cucine Lube – Pallavolo Saronno 3-0
Parziali: 25-8, 25-19, 27-25
Arbitri: Buonviso e Valletta

Classifica Girone F
Cucine Lube e Volley Modica 3, Modena Volley e Pallavolo Saronno 0

GIRONE G

VB Santa Monica Roma – Sigma Volley Aversa 3-1
Parziali: 25-14, 17-25, 25-20, 25-13
Arbitri: Testa e Nampli

Volley Treviso – Isa Infissi Fano 1-3
Parziali: 25-21, 20-25, 18-25, 23-25
Arbitri: Renzi e Battisti

Classifica Girone G
VB Santa Monica Roma e Isa Infissi Fano 3, Volley Treviso e Sigma Volley Aversa 0

GIRONE H

Arti Volley Torino – Albisola Spinnaker 3-2
Parziali: 25-22, 19-25, 19-25, 28-26, 15-10
Arbitri: Rossi e Lanza

Matervolley Castellana – Trentino Volley 3-0
Parziali: 25-23, 25-21, 25-21
Arbitri: Nava e Marconi

Classifica girone H
Matervolley Castellana 3, Arti Volley Torino 2, Albisola Spinnaker 1, Trentino Volley 0

Condividi:
Articoli più recenti
Articoli meno recenti

Rispondi