Finali Nazionali Under 18, la prima giornata di gare. Bene la Virtus Fano

Finali Nazionali Under 18, la prima giornata di gare. Bene la Virtus Fano

FANO – Prima giornata di qualificazione alla finale U18 maschile di Volley giocata tra Fano e Lucrezia di Cartoceto. Tensione e risorse a mezzo servizio in alcuni rosters hanno caratterizzato un primo break di gare in cui anche la mancata confidenza con i campi di gara ha avuto un bel peso che si è tradotto anche in sorpresa. “Siamo venuti a Fano per fare una bella figura – ha dichiarato MARIANO MANISCALCO Coach della Pallavolo Agnone autrice di un 3 a 1 sulla Renault Roma – Ci eravamo prefissati di riuscire a dare battaglia in ogni partita ed addirittura è arrivata una vittoria da tre punti, siamo tutti davvero contenti. Ora ci concentriamo per la sfida di domani mattina contro la Pallavolo 2000 Ostuni.”

Se Agnone Ride la Isa Infissi Fano è letteralmente euforica per la vittoria su Molfetta. “Non era facile l’esordio in casa, c’era abbastanza tensione – le parole di coach ROBERTO PASCUCCI a fine gara – Siamo stati bravi a partire bene e a chiudere il primo set. Nel secondo per qualche errore di troppo gli ospiti si sono rifatti subito sotto nel punteggio, ma siamo riusciti a riacciuffare le redini del gioco nel finale e a concludere. Molfetta nel terzo set ha giocato il tutto per tutto, noi siamo partiti a fatica ma, con pazienza, abbiamo finalizzato la rimonta. Nel finale del set abbiamo sfruttato gli episodi che contano ed il buon turno al servizio di Bruschi che ci ha permesso di andare avanti e chiudere il set ai vantaggi sul 30-28”

Anche le sconfitte hanno avuto il loro perché, almeno a detta di DANILO BERLOT, Coach della Sloga Tabor vittima dell’Impavida Ortona: “Anche se il risultato finale è netto, la partita è stata molto combattuta: abbiamo sofferto molto alternando momenti di buon gioco ad azioni giocate male. Siamo riusciti ad essere incisivi al servizio e forse questo ha fatto la differenza”.

Domani (7 giugno) in campo per conferme e rivincite: a fine serata i verdetti della qualificazione

I RISULTATI

GIRONE A

STS CariBZ Bolzano – VBA Olimpia Sant’Antioco 0-3

Parziali: 21-25, 18-25, 18-25
Arbitri: Nampli e Testa

Yaka Volley Malnate -Avolley Torrebelvicino 3-0

Parziali: 25-22, 25-19, 25
Arbitri: Battisti e Renzi

Classifica Girone A

Yaka Malnate e Olimpia Sant’Antioco 3, STS CariBZ e Avolley 0

GIRONE B

Impavida Pall. Ortona – Sloga Tabor Trieste 3-0

Parziali: 17-25, 16-25, 25-27

Arbitri: Chiechi e Fogante

Isa Infissi Fano – Pallavolo Molfetta 3-0

Parziali: 25-21, 25-17, 30-28

Arbitri: Lorenzin e Sorgato

Classifica Girone B

Sloga Tabor e Isa Infissi Fano 3, Pallavolo Molfetta e Impavida Ortona 0

GIRONE C

Trentino Volley – Edotto Foligno 3-1

Parziali: 25-19, 25-13, 26-28, 25-21

Arbitri: Marinelli e Bonviso

Lafer Castellana VI – Giocoleria Virtus Potenza 3-0

Parziali: 25-23, 27-25, 25-12

Arbitri: Valletta e Monini

Classifica Girone C

Lafer Castellana e Trentino Volley 3, Edotto Foligno e Giocoleria Virtus Potenza 0

GIRONE D

Sempione Renault Roma – Pallavolo Agnone 1-3

Parziali: 25-20, 24-26, 23-25, 20-25

Arbitri: Marconi e Nava

Pallavolo 2000 Ostuni – Pallavolo Saronno 1-3

Parziali: 22-25, 15-25, 25-21, 21-25

Arbitri: Lanza e Rossi

Classifica girone C

Pallavolo Saronno e Pallavolo Agnone 3, Sempione Renault Roma e Pallavolo 2000 Ostuni 0

Condividi:

Rispondi