Fermignano più vicina all’Europa.

Fermignano più vicina all’Europa.

Fermignano(pu)-Da mercoledì 29 marzo l’Europa sarà più vicina a Fermignano e all’Alta Valle del Metauro.
Alle 16.30 alla presenza del Rettore dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” Prof. Vilberto Stocchi, l’Assessora Regionale alle politiche comunitare Dott.ssa Manuela Bora, e l’assessore della città di Pesaro con delega alla ricerca dei fondi europei Antonello delle Noci, inaugureremo ufficialmente il nuovo Ufficio Europa dell’Entroterra.
L’apertura di questo nuovo servizio sarà rivolto alla cittadinanza fermignanese, alle aziende del nostro territorio, agli enti pubblici e non solo, e dovrà essere strumento di diffusione delle informazioni sulle principali iniziative e azioni promosse dall’Unione Europea che potranno riguardare il nostro territorio.
“La creazione di questo punto di incontro sarà fondamentale per cercare nuovi investimenti per il nostro territorio- dice il Sindaco Feduzi- le persone potranno trovare un servizio di consulenza per i vari bandi sia di carattere nazionale che europeo.”
Lo sportello Europa nasce dalla sinergia con il Comune di Pesaro, con il quale si è sottoscritta una convenzione di collaborazione e che grazie all’Assessore Delle Noci stiamo portando avanti.
“Lavorare con l’Europa rappresenta non solo un vantaggio dal punto di vista del reperimento di risorse finanziarie aggiuntive che consentono la realizzazione di attività che i diversi Settori intendono attuare, ma anche la possibilità di entrare in un circuito di relazioni internazionali virtuose dalle quali si sviluppano nuove ed importanti opportunità. – dice il Sindaco –
In un’ottica di modernizzazione generale, il Comune si è voluto dotare del nuovo Ufficio per stimolare e raccogliere idee al fine di giungere al concepimento e alla realizzazione di progetti per sviluppare il nostro territorio.”

Condividi:

Rispondi