Fano, “Quartieri in sicurezza” primo incontro a Caminate

Fano, “Quartieri in sicurezza” primo incontro a Caminate

POLISPORTIVA CAMINATE e Associazione “Quei Dla dal Fium”

Nell’ambito dell’iniziativa “Quartieri in sicurezza” si è svolto presso il salone parrocchiale di

Caminate il primo incontro della serie promossa dalla Pro Loco , con il patrocinio del Comune di
Fano e con la partecipazione determinante del Vice Questore Serretti e del personale di P.S.
operante nel territorio.

La serata ha visto la partecipazione di numerosi residenti di ogni età che hanno ascoltato con
attenzione e posto domande in merito all’importante questione che riguarda la sicurezza e in
particolar modo il fenomeno dei furti in casa.

Con dovizia, competenza e passione il Vice Questore Serretti ha dipanato la problematica
fornendo utili consigli pratici e dimostrando come gli agenti di P.S. controllano il nostro
territorio.

Le associazioni pertanto ringraziano chi ha partecipato al successo dell’iniziativa e in particolare
il Vice Questore Seretti, gli agenti intervenuti, il Comune di Fano rappresentato dall’Ass. alla
Legalità Samuele Mascarin, Gino Bartolucci per l’apporto organizzativo e a tutti i partecipanti
augurandosi che queste iniziative possano diventare degli appuntamenti periodici per mantenere
saldo e proficuo il rapporto tra i cittadini e lo Stato.

PROLOCO DI FANO

Nella serata di ieri, 13 Novembre 2014, si è svolta il primo appuntamento degli incontri sul

progetto “Quartieri in Sicurezza” ed è d’obbligo per noi tracciare la prima linea a questo progetto
che fin dal suo inizio fa capire la sua importanza.

Una serata in cui il Vice Questore Seretti ha spiegato in modo attento, puntale ed appassionato, le
varie problematiche riguardanti furti in casa ed in parte anche una attenzione sul problema delle
droghe. Ai presenti è stata presentata anche la pattuglia alla quale è stata destinata la sorveglianza
della zona di Caminate e Tombaccia; in effetti sono state 2 le pattuglie intervenute nella serata tra
cui una che presta servizio in borghese.

L’idea principale del progetto, era quella di far conoscere alcune problematiche del territorio per
poter prevenire spiacevoli situazioni, ed a ciò proprio nella prima serata, si è aggiunto la
presentazione di chi sarà preposto a sorvegliare la zona.

Per ciò, come promotori del progetto, non possiamo che ringraziare il vice Questore Aggiunto
Dott. Seretti e la Questura di Pu per questa dimostrazione di vicinanza alla città: speriamo che
questi incontri raggiungano anche questo obbiettivo di creare vicinanza tra gente ed l’istituzione.

Per concludere un ringraziamento lo si deve all’Amministrazione Comunale ed all’Assessore
Mascarin, presente alla prima serata, ed anche all’Onorevole Ricciatti per aver riconosciuto in
questo progetto il modo per dare sicurezza alla città di Fano.

I prossimi appuntamenti saranno Mercoledì 19 a Metaurilia presso il circolo Albatros e Martedi
25 a Rosciano presso la sala parrocchiale.

Condividi:

Rispondi