Fano Jazz By The Sea, il programma di domenica 24 luglio

Fano Jazz By The Sea, il programma di domenica 24 luglio

FANO – Domenica 24 luglio la XXIV edizione di Fano Jazz By The Sea entra nel vivo con uno degli appuntamenti più attesi in assoluto del festival: il concerto al Teatro della Fortuna (ore 21,15) del supertrio formato dal chitarrista John Scofield, dal pianista Brad Mehldau e dal batterista Mark Guiliana. Un gruppo d’eccezione che chiuderà proprio a Fano, nel segno del sold out, il lungo tour europeo che lo ha visto protagonista nelle ultime settimane.
Al termine, si potrà assistere al primo appuntamento dello YoungStage allestito nella suggestiva cornice della Chiesa di San Francesco (ore 23): “Regala un pianoforte a L’Aquila”, bel progetto che riunisce tre fra i migliori pianisti italiani delle ultime generazioni, Giovanni Guidi, Claudio Filippini e Mirko Signorile.
Il programma della giornata prevede anche i concerti-aperitivo di Street Jazz In Town delle 19,30 in vari locali del Centro e del Lido: al Lungomare Brozzi (Lungomare Simonetti) con il trio Flowing Spirits del percussionista Peppe Consolmagno; al Ciotola Café (Via Giovanni Bovio) con Jazz- Oh! della cantante Sara Gambaccini; al Birrificio Renton (Via Mure Augustee) con l’Aritmia Percussion Trio.

Già apprezzati in passato a Fano alla testa di propri gruppi, John Scofield e Brad Mehldau, ovvero uno dei massimi esponenti del mondo della sei corde e uno dei pianisti (in questo caso tastierista a tutto campo) più quotati del jazz contemporaneo, si presentano stavolta in un trio paritario completato da uno dei batteristi più ricercati del momento, Mark Guiliana, noto fra l’altro per aver preso parte all’ultimo album di David Bowie Blackstar. John Scofield, Brad Mehldau e Mark Guiliana non sono solamente tre virtuosi dei rispettivi ambiti strumentali: sono in primo luogo tre musicisti aperti al confronto, disponibili a mettersi continuamente in gioco. La loro collaborazione si fonda sul rispetto reciproco maturato in altri contesti: Mehldau ha partecipato all’album del 2000 Works For Me di Scofield, mentre lo stesso pianista ha cementato la sua intesa col batterista con il più recente progetto Mehliana. La musica del trio fa dunque tesoro delle precedenti esperienze e si preannuncia nel solco di calde, coinvolgenti atmosfere elettroacustiche.

“Regala un pianoforte a L’Aquila”, è un progetto nato sulla forte onda emozionale della maratona musicale “Il jazz italiano per L’Aquila” del settembre 2015: il suo scopo primario è quello di raccogliere fondi destinati all’acquisto di un pianoforte da donare alla città distrutta dal terremoto nel 2009 e al suo conservatorio. Più che un semplice concerto si configura come un vero e proprio spettacolo, nel quale le rispettive individualità di stile e poetiche di Giovanni Guidi, Claudio Filippini e Mirko Signorile si fondono attraverso composizioni originali e di altri autori, per offrire nell’insieme un’ampia visione sonora del pianoforte nel XXI Secolo.

Biglietteria: Botteghino del Teatro della Fortuna, tel. 0721 800750
Prezzi:
Concerto di John Scofield, Brad Mehldau, Mark Guiliana da 25 a 30 Euro, ridotto da 20 a 25 Euro; loggione 10 Euro.
Chiesa di San Francesco: posto unico 5 Euro, ridotto 3 Euro.

a4c72e3e-a99a-4c13-a5a3-29c2b2ccf680

a0a10ae9-4964-47ec-a37a-53b5e290663f

Condividi:

Rispondi