Fano Geo un successo con oltre ottomila presenze

Fano Geo un successo con oltre ottomila presenze
FANO – Si è chiusa ieri sera la XXVI° edizione della Feiragricola Fano Geo, che per due giorni ha portato al CODMA prodotti del settore agricolo, dimostrazioni e didattica riguardanti il mondo dell’agricoltura. Due belle giornate di sole che han visto un flusso generale di circa 7-8.000 presenze.  Un successo, nonostante la mancata presenza di alcune scuole, la giornata del Sabato che ha visto i bambini protagonisiti nel mondo agricolo con momenti di didattica preparati dalle Assocciazioni ed Aziende presenti; nello specifico sono stati le Giacche Verdi con il Veterinario ed il maniscalco a parlare loro di Cavalli, Alessandro della Azienda LA Cerca a parlare loro di cos’è e come si cerca il tartufo, i ragazzi della Associazione Cavalieri dell’alto volo a mostrare l’affascinate mondo dei Rapaci e Federcaccia con le dimostrazioni dei cani da riporto. Oltre a ciò Fattorie didattiche ed attrezzature e motori d’epoca hanno reso la visita dei giovani alunni pratica ed interessante.
Mentre Il Sabato ha visto un timido  e costante afflusso di persone e di associazioni che hanno partecipato alla presentazione del Bilancio Sociale e dei progetti riguardanti l’area di Chiaruccia, da parte della Fondazione Fano Solidale, la Domenica ha registrato un flusso popolare importante con molte presenze di Famiglie e bambini affascianti dal mondo Agricolo. Protagonisti della manifestazione anche Federcaccia con gli stands dei comitati locale e provinciale e con il Pranzo del Cacciatore di Domanica 18, molto partecipato, e le tre associazioni di Categoria, CIA, Coldiretti e Confagricoltura, che hanno dato spazio ad alcuni produttori locali.
Da quest’anno la manifestazione è passata sotto la Gestione della Proloco di Fano che ne ha preso il testimone dopo tanti anni di Gestione da parte della Cooperativa Treponti.
“Sicuramente non siamo una realtà attiva ed operativa nel mondo dell’Agricoltura – spiega il presidente Lucarelli – ma siamo una realtà che sa coinvolgere e guardare al territorio ed a tutto ciò che lo circonda, ed anche per il prossimo futuro potremmo essere sicuramente coloro che sanno far sedere ad un tavolo i protagonisti di questo mondo. Sarebbe bello, e questi 2 giorni sono serviti anche per intavolare qualche discorso interessante, fare in modo che in questa manifestazione il mondo Agricolo locale e quindi le Associazioni di Categoria con i loro produttori siano più al centro della manifestazione, così come gli appassionati ed i produttori di macchine ed attrezzature agricole. Su questo punto sembra che molti siano in completo accordo quindi spero che alla fine di questo 2014 si possa sedersi ad un tavolo con tutti gli interessati, per pensare insieme all’edizione 2015. Sono rimasto molto colpito, nonostante il ritardo nell’organizzazione di questa edizione, nella risposta delle persone, segno di un grande legame al mondo agricolo.”
La domenica è stato un susseguirsi di attrattive con piccole passeggiate a cavallo, animali da allevamento in mostra, motori ed attrezzature agricole d’epoca, dimostrazioni di volo dei grandi uccelli Rapaci. Anche gli espositori presenti si sono mostrati soddisfatti dell’abbondante afflusso domenicale.
Il prossimo fine settimana sarà la volta di un’altra interessante manifestazione legata all’Agricoltura nell’area di Falcineto Parck, ovvero la 35° Festa della Mietitura della Cooperativa Falcineto.
Proloco di Fano Fanum Fortunae
Didattica FanoGeo
Condividi:

Rispondi