Fano è sempre più smart: al via un codice che legge i monumenti

Fano è sempre più smart: al via un codice che legge i monumenti

FANO – “A meno di una settimana dal lancio del nuovo sito internet del Comune di Fano, l’amministrazione Seri lancia un nuovo strumento che rende la nostra città ancora più smart. L’Amministrazione ha presentato questa mattina il progetto “QR Code – Fano”, realizzato insieme alla Sestante Multimedia Srl, che consiste nell’applicazione di particolari adesivi sui pannelli illustrativi già presenti nei pressi dei monumenti. Queste etichette sono dei particolari “codici a barre” che, tramite lo smartphone, restituiscono alcune informazioni sul monumento che si sta visitando. Basterà avvicinare il proprio telefono, inquadrare il codice QR per visualizzare tutte le informazioni relative al monumento, compreso il link alla relativa pagina presente su un portale dedicato realizzato proprio per tale scopo”.

“Dopo un periodo di test su 4 monumenti della città, ne saranno censiti 25. L’applicazione dei codici QR ha risvolti sul piano turistico facilitando la fruizione dei gioielli della città.
E’ evidente però che il campo di utilizzo dei codici QR è molto più ampio e potrebbero servire per il reperimento veloce delle comuni informazioni che ci servono durante le nostre giornate. Per esempio potrebbero essere usati sui pannelli delle farmacie di turno per essere subito guidati con il gps del telefono a quella aperta; oppure per conoscere gli orari di apertura delle biblioteche o degli uffici comunali o i relativi numeri di telefono”.

“L’obiettivo di una buona Amministrazione è quello di rendere più semplice la vita dei propri cittadini. Magari utilizzando tecnologie complesse, ma lasciando all’utilizzatore finale un gesto che sia spontaneo e alla portata di tutti.
Sono ben accette quindi queste iniziative che vanno nella direzione di rendere Fano una città più vivibile, a misura d’uomo, più tecnologica, o, in altri termini, .. più “smart city”!”.

Sinistra Unita Fano

Condividi:

Rispondi