Famiglia di Fano chiede un incontro con il ministro Lorenzin. Nessuna alternativa all’interruzione di cure al piccolo Federico

Famiglia di Fano chiede un incontro con il ministro Lorenzin. Nessuna alternativa all’interruzione di cure al piccolo Federico

FANO – Chiederanno un incontro al ministro Beatrice Lorenzin, attesa per un tour elettorale a Fano il 10 maggio, i genitori del piccolo Federico, n bimbo di 4 anni affetto dal morbo di Krabbe, già in cura con il metodo Stamina. ”Le cure per Federico sono state interrotte senza che sia stata offerta alla famiglia alcuna alternativa terapeutica”, lamenta il padre, Vito Mezzina, in una mail inviata all’ANSA. Con la moglie Tiziana, avvocato, Mezzina aveva fatto ricorso al Tribunale di Pesaro ottenendo il via libera a 5  infusioni con la metodologia Stamina per il suo bambino, affetto da una malattia che lo sta gradatamente paralizzando. La famiglia aveva anche raccolto 250 mila firme a sostegno della propria battaglia.

Condividi:

Rispondi