Eventi, Delvecchio (UdC): “E’ falso dire non ci sono soldi. Ecco sono stati dirottati” – VIDEO

Eventi, Delvecchio (UdC): “E’ falso dire non ci sono soldi. Ecco sono stati dirottati” – VIDEO

FANO – “La Giunta continua ad annunciare “Tavoli” di concertazione, anche sul Centro Storico, le Manifestazioni e il Turismo, senza assumersi la Responsabilità delle scelte fatte sulla programmazione dell’estate 2015. Se non c’è una programmazione seria, se non ci sono fondi stanziati nel Bilancio 2015, se sono saltati due manifestazioni importati come Fano dei Cesari e Carnevale Estivo, il motivo vero è che la Sinistra che guida Fano non vuole queste iniziative. La maggioranza non gradisce che ci siano organismi come la Carnevalesca, le associazioni che organizzano la Fano dei Cesari e le associazioni dei Commercianti Apriamo il Centro, comitato Lido e Sassonia, che prendano l’iniziativa.
La Sinistra vuole tenere tutto sotto il controllo della ditta, l’avevo detto qualche tempo fa ”Son Tornati i tempi BUI”.

Basta raccontare Menzogne, i soldi per fare le più importanti manifestazioni ci sono nel Bilancio 2015 ma sono stati dirottati ad altre scelte politiche fatte dalla Sinistra che Governa nello specifico:

1) Maggiori fondi al FanoJazz = fondi 2015 +€ 40.000,00

2) Passaggi festival fondi stanziati = fondi 2015 +€ 20.000,00

3) Spese per Consulenza “specifica” esterna = fondi 2015 + € 29.620,00

4) Aumento indennità Sindaco/Assessori per il 7° assessore = 2015 +€ 45.000,00

5) Manutenzione Municipio Comunale = fondi 2015 +€ 75.000,00

6) Assunzione Vigili urbani a tempo determinato estivi = fondi 2015 +€ 108.587,00

7) Acquisto nuovo Autovelox = fondi 2015 +€ 30.000,00

—————TOTALE –à fondi 2015 + € 348.207,00

I capitoli di spesa sopra riportati sono solo una piccola parte delle azioni fatte dalla Sinistra che Governa Fano, che dimostra l’arroganza di un partito che fa scelte di palazzo, contro le attività commerciali, contro le tante attività presenti nei quartieri e nelle frazioni di Fano, facendo tornare Fano all’era Carnaroli.

Ridicolo annunciare che da settembre ci saranno ancora “Tavoli di concertazione” a estate finita è la ciliegina sulla torta servita alla città, che è suddita delle scelte di Pesaro e del PD provinciale”.

F.to Davide Delvecchio gruppo consiliare Insieme per Fano – UDC

Condividi:

Rispondi