Estorsione, maxi indagine dell’Antimafia. Due arresti anche a Fano

Estorsione, maxi indagine dell’Antimafia. Due arresti anche a Fano

FANO – Sarebbero affiliati al Clan Troia di San Giorgio a Cremano i due napoletani sottoposti ad ordinanza di custodia cautelare nell’ambito di un’indagine della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli. A mettere in atto il provvedimento nei confronti dei due sono stati gli agenti della Squadra Mobile di Pesaro e del Commissariato fanese, che li hanno raggiunti nella loro abitazione di Fano, dove sconteranno gli arresti domiciliari. I due, una donna di 55 anni ed un uomo di 49, sarebbero responsabili di estorsione aggravata dal vincolo associativo. I fatti risalgono al 2013, e sarebbero stati compiuti nel territorio di Napoli. La coppia abitava a Fano da diversi anni, dove lui, che attualmente svolgeva il lavoro di rappresentante per una ditta operante nel ramo della depurazione dell’acqua, aveva anche preso la residenza.

Condividi:

Rispondi