Erasmus Plus: studenti della Svezia, Francia e Germania accolti in Comune

Erasmus Plus: studenti della Svezia, Francia e Germania accolti in Comune

FANO – Sono stati accolti nella sala della Concordia dal’assessore Caterina Del Bianco gli studenti proveniente dalla Svezia, Francia e Germania che insieme ai ragazzi delll’ITC Battisti di Fano hanno parteicipato al progetto denominato “Erasmus Puls”.
Il bene dell’acqua è il filo conduttore del progetto europeo il cui obiettivo è quello di raccogliere dati, documenti e altro materiale pertinente al tema in modo da sensiblizzare e rendere coscienti gli studenti dell’impotanza di questo bene prezioso sia dal punto di vista bilogico che cultale. “Al termine di questo percorso biennale – ha spiegato il professor Aldo Tenedini , idetaore e responsabile del progetto per l’Istituto Battisti – è prevista la creazione di una mappa delle acque delle regioni europee interessate, la produzione di un dizionario multilingue per meglio descrivere i feniomeni delle acque, la produzione di un libro d’arte e di unc alendario, la raccolta di brani musicali di ogni epoca semrpe ispirati all’acqua”.
“E’ motivo di grande orgoglio per l’Amminsitrazione eper la nostra città – ha detto l’assessore Del Bianco – avere oggi ospiti tanti studenti provenienti da tre diverse nazioni: un progetto che ci consente grazie all’ottimo lavori svolto dall’Istituto Battisti, di mettere a cofnronto culturew diverse, un modo nuovo di dialogare per sviluppare una creatività necessaria alla crescita di tti gli studenti”.
Dopo una visita guidata alla nostra città e la porto, saranno protagonisti di escursioni con meta finale al Furlo e alla città di Urbino.

asessore del bianco e prof tenedini

foto saluti studenti stranieri

Condividi:

Rispondi