Elezioni RSU pubblico impiego, il 3-4-5 marzo 2015

Elezioni RSU pubblico impiego, il 3-4-5 marzo 2015

MARCHE – Il 3-4-5 marzo 2015 circa 40.000 dipendenti pubblici andranno al voto per il rinnovo delle rappresentanze sindacali unitarie.
Per la Cisl , capillarmente presente nei luoghi di lavoro, circa 800 lavoratori candidati nelle Marche ( di cui il 60% circa donne )mentre altri 200 lavoratori faranno parte delle commissioni elettorali o svolgeranno funzioni di scrutatore.
Si vota, per scegliere i propri rappresentanti sindacali, in tutti gli enti, uffici comunali e ministeriali, nelle agenzie fiscali , negli enti pubblici non economici ( Inps, Inail, Aci , Croce Rossa ) e in tutte le Aree vaste sanitarie e aziende ospedaliere.
Sin tratta di un vero e proprio “esercito cislino di lavoratori ” che ha scelto la Cisl per mettersi in gioco in prima persona e rappresentare i colleghi nei luoghi di lavoro
Le elezioni RSU sono una prova di democrazia e radicamento sindacale . Mai come oggi i lavoratori pubblici chiedono al sindacato competenza e professionalità per accompagnarli in quel percorso di riforma della pubblica amministrazione troppo spesso solo annunciato ma mai ancora realizzato.
Il 23 febbraio il Segretario Generale Nazionale Fp Giovanni Faverin, sarà ad Ancona per incontrare i lavoratori del pubblico impiego, candidati Cisl alle Rsu, al Ridotto delle Muse.

Ancona 11 febbraio 2015

Condividi:

Rispondi