E adesso spuntano i “difensori elettorali” del Santa Croce

E adesso spuntano i “difensori elettorali” del Santa Croce

FANO – Da qualche giorno a Fano sta avendo un grande successo un nuovo tipo di figura, quella dei difensori elettorali del Santa Croce. Chi scrive, lo confessa, è fortemente disorientato dalla novità in quanto abituato ad avere tutti contro quando denuncia (E LO FA DA 4 ANNI!) una delle tante problematiche cui il nostro ospedale è andato incontro….

Oggi invece la moda è cambiata e si sono spontaneamente arruolati per questa posizione in tanti: assessori (?) alla sanità della giunta comunale, consiglieri regionali fino a ieri impegnati a organizzare convegni insieme a Mezzolani per convincere i cittadini della bontà dello scempio che portavano avanti …ed anche altre comparse non meglio identificate!

Di certo questi signori contano sulla “distrazione” che ogni tanto colpisce la figura del cittadino-elettore, ma questa volta siamo sicuri che i fanesi non dimenticheranno le posizioni che costoro hanno pubblicamente sostenuto in tempi recentissimi e come non abbiano mai fatto mancare sostegno a quel PD che oggi attaccano come se non fossero stati al suo fianco in tutte le scelte (a partire dal voto dato in consiglio regionale alla nascita dell’Azienda Marche Nord) che ci hanno portato ad essere una delle ultime realtà nazionali in fatto di percezione di qualità dell’offerta sanitaria (95° POSTO SU 108 PROVINCE).

Dov’erano –domandiamo – i nuovi difensori quando il nostro comitato denunciava la chiusura dei reparti di Urologia, la cancellazione dei servizi di citologia, lo smantellamento del servizio dialisi  (solo per citare le ultime nostre segnalazioni)?? Noi lo sappiamo… invece di dare man forte e sostegno alle sacrosante segnalazioni erano subito pronti ad offrire la loro spada agli amministratori della sanità, dandoci degli opportunisti ed allarmisti e rassicurando tutti sulle “magnifiche sorti e progressive”!!

Quale credibilità pensano di avere costoro che già nella precedente campagna elettorale avevano promesso la difesa del S. Croce ma che durante questa legislatura non hanno proferito parola ogni volta che la nostra struttura veniva decurtata di servizi importanti tanto che dopo 5 anni si trova ed essere il più grande poliambulatorio della regione?

Ma ora tutti questi signori scoprono improvvisamente che i cittadini sono veramente arrabbiati per quello che è stato fatto al loro ospedale ed allora ……”TODOS DIFENSORES DEL SANTA CRUZ!” ……Ma di questi difensori elettorali, pronti a sacrificare le loro posizioni alla prossima convenienza, i cittadini fanesi non sanno che farsene, dato che la credibilità non la si conquista organizzando una conferenza stampa dove si citano numeri tratti da studi e analisi fatti da altri (chissà chi….) e furbescamente trattati come propri!

Comitato per la difesa del Santa Croce e della sanità

Saverio De Blasi

Condividi:
  1. FINALMENTE QUALCUNO CHE DICE UNA COSA SENSATA!!
    SVEGLIAMOCI! SONO SEMPRE LORO! QUATTRO PUPAZZI VESTITI DA SANTI! SONO BUONI SOLO A RIEMPONO LE VIE CON I LORO FACCIONI!!

    Rispondi

Rispondi