Dragaggio, M5S: “Temiamo che il sindaco non sia informato. Ci vediamo in consiglio comunale”

Dragaggio, M5S: “Temiamo che il sindaco non sia informato. Ci vediamo in consiglio comunale”

FANO – “Temiamo che il sindaco, sulla questione dragaggio del porto, non sia molto informato:

1. Il Sindaco dice che i sedimenti del nostro porto sono tutti in classe B (inquinati). In realtà poco meno della metà del totale appartiene alla classe A1 e A2 (non inquinati). I dati sono stati presi da documenti ufficiali dell’Istituto Superiore per la Ricerca e la Protezione Ambientale, che ha pubblicato nel 2013 il piano di gestione dei sedimenti per tutti i comuni, tra cui Fano, che hanno aderito all’accordo di programma con la Regione Marche. Il tutto si basa sui risultati delle ultime analisi effettuate da ARPAM nel 2009, che sono gli ultimi dati disponibili. Stupisce che il Sindaco non conosca questo documento. Se vuole gli giriamo il link per scaricarlo da internet. Ma basta che chieda anche al suo assessore Mascarin che nell’aprile 2014 veniva a conoscenza di questi dati anche da un’interrogazione in consiglio Regionale da parte dei consiglieri di Sinistra Unita (https://www.pu24.it/2014/04/08/fano-sinistra-unita-dragaggio-del-porto-ennesimo-rimpallo-della-regione/115991/ )
2. Di aree di immersione a mare (proprio per scaricare i sedimenti A1 e A2 come quelli fanesi) individuate e caratterizzate dall’Autorità portuale di Ancona ce ne sono due, secondo notizie raccolte in Regione. La prima, di capienza di 333.000 mc ci risulta attiva da anni e nuovamente caratterizzata nel 2014. La seconda, quella cui forse si riferisce il Sindaco, è in corso di caratterizzazione. Nella prima, attraverso un forte atto politico del Comune e della Regione, si possono riversare i sedimenti puliti di Fano.
3. In merito alle possibilità di recupero e riutilizzo dei sedimenti come fatto a Ravenna, la cosa è consentita dalle norme regionali e dall’accordo di programma. È normale che va fatta un’analisi dei costi, tenendo comunque presente che per il conferimento in vasca di colmata la stessa giunta comunale ha preventivato oltre 1 milione di Euro solo per il trasporto dei sedimenti già dragati e stoccati provvisoriamente nella banchina del porto e nella zona di Fantasy World (21.000 mc). Mentre dalla sperimentazione fatta a Ravenna, si giunge attraverso il trattamento dei sedimenti, a costi minori. Basta chiedere alla Regione Emilia Romagna.

Invitiamo il Sindaco a fare un bel bagno di umiltà, che si documenti e, quando la nostra interpellanza verrà discussa in consiglio comunale, provi a confutare le nostre proposte. E’ inutile alimentare polemiche sterili e basate su dati aleatori”.

Lista Civica MOVIMENTO CINQUE STELLE FANO – beppegrillo.it
Hadar Omiccioli, Marta Ruggeri, Roberta Ansuini

Candidata consigliera comunale del Movimento 5 stelle
Rossella Accoto

Condividi:

Rispondi