Dragaggio, entro fine agosto si affideranno i lavori per rimuovere 25mila mc. di fanghi

Dragaggio, entro fine agosto si affideranno i lavori per rimuovere 25mila mc. di fanghi

FANO – L’iter per il dragaggio del porto di Fano prosegue secondo i tempi programmati. Questa mattina ad Ancona si è svolta la Conferenza di Servizi alla quale hanno partecipato il sindaco Massimo Seri e l’Assessore Marco Paolini insieme ad alcuni tecnici comunali. “La riunione ha avuto un esito positivo – ha sottolineato il primo cittadino fanese – non ci sono state obiezioni da parte dei soggetti interessati, per cui possiamo ritenere, nei fatti, di avere l’autorizzazione a procedere con l’intervento di dragaggio”. Il cronoprogramma, che ha visto già superati la maggior parte dei passaggi, adesso prevede l’aggiudicazione provvisoria dei lavori sulla base della individuazione delle ditte interessate ad effettuare l’intervento.
“A questo proposito – dice ancora il Sindaco Massimo Seri – ricordo che come Amministrazione comunale abbiamo anticipato i tempi e indetto l’Avviso pubblico di indagine di mercato per l’acquisizione dell’interesse da parte delle ditte esecutrici per cui possiamo ragionevolmente pensare che antro la fine del mese di agosto avremo individuato la ditta cui assegnare, in via provvisoria, l’esecuzione dell’intervento che prevede la rimozione di mc. 25.000 di sedimenti dal canale di ingresso e dal bacino di evoluzione”.
Insomma, si sta marciando a grandi passi verso la conclusione dell’iter amministrativo per poter dare finalmente un segno concreto al problema del dragaggio del porto di Fano.
“Rispetto alle precedenti Giunte che nel corso degli anni hanno solo speso parole, questa Giunta comunale sta facendo molto di più, sta producendo fatti, secondo quelli che erano i nostri impegni programmatici. Alle diverse categorie economiche che lavorano nel porto di Fano e che aspettano da anni di poter operare nell’infrastruttura con una maggiore tranquillità e certezza posso assicurare loro che anche in pieno tempo di vacanze questa Giunta comunale sta impegnandosi ogni giorno per poter dare uno sbocco positivo ad un annoso problema che altri in passato non sono stati capaci di risolvere”.

Condividi:

Rispondi