Donna entra in un bar e spacca tutto. E’ successo a Fano

Donna entra in un bar e spacca tutto. E’ successo a Fano

FANO – Scene da film western al Caffè Centrale di corso Matteotti a Fano. Verso le 12.30 di giovedì 6 Agosto una giovane donna albanese sui trent’anni è entrata nel locale ed ha cominciato a rovesciare tutto ciò che le capitava sotto mano. Tazzine, bicchieri, zuccheriere. Poi in evidente stato di alterazione psicofisica si è diretta verso una donna che era seduta al tavolo, urlandole contro e strattonandola fino a prenderla per il collo con l’intenzione di sbatterle la testa sul tavolino. Il peggio è stato evitato solo grazie all’intervento tempestivo di un altro cliente che ha bloccato l’esagitata, la quale alla fine della sfuriata è uscita dalla pasticceria come se nulla fosse accaduto. L’hanno rintracciata pochi minuti dopo seduta su una panchina gli agenti del Commissariato di Fano che l’hanno accompagnata nel reparto di psichiatria dell’ospedale cittadino.

Condividi:

Rispondi