Domani alla Memo si darà voce alle “donne senza storia” – VIDEO

Domani alla Memo si darà voce alle “donne senza storia” – VIDEO

FANO – Si svolgerà venerdì 4 maggio a partire dalle 15, alla Mediateca Montanari, la presentazione del libro “Donne senza storia”, un volume inedito che raccoglie profili di donne di provincia vissute tra l’otto e il novecento. L’iniziativa è curata da Antonella Amirante, Silvia Barocci, Ilaria Biagioli, Giovanna Errede, Martina Mucciariello e Silvia Serini, In collaborazione con la presidente del Consiglio Comunale di Fano, Rosetta Fulvi e l’assessore alle Biblioteche Samuele Mascarin e alcuni studenti e docenti del Polo 3 di Fano. “Questo lavoro – ha spiegato Rosetta Fulvi -, nasce dalla necessità di riportare alla memoria le gesta delle donne di quel periodo, le quali per troppo tempo non hanno avuto voce. Parliamo del lato artistico, sociale ma anche combattivo delle partigiane, delle quali verrà finalmente esposto il proprio punto di vista personale. Un periodo storico caratterizzato da una netta predominanza maschile e del quale manca ovviamente la narrazione della vita femminile”. “Questo volume – ha aggiunto Antonella Amirante – nasce dallo stimolo dato da una serie di laboratori che hanno coinvolto docenti e studenti delle scuole superiori ma anche dell’università. Con questo libro si darà spazio e voce a quelle donne che hanno lasciato un segno e a farlo, domani alla Memo, saranno proprio i ragazzi del Polo 3, che ne leggeranno alcune biografie”. Oltre all’intervento degli studenti, durante l’incontro ci sarà anche un contributo musicale del maestro Enzo Vecchiarelli.

Condividi:

Rispondi