Difesa della costa, approvata la convenzione tra Regione e Rete Ferroviaria Italiana SPA

Difesa della costa, approvata la convenzione tra Regione e Rete Ferroviaria Italiana SPA

MARCHE – Su proposta dell’assessore alle Infrastrutture e Difesa della costa, Paola Giorgi, la Giunta regionale ha approvato la convenzione tra Regione Marche e Rete ferroviaria italiana Spa, nell’ambito della programmazione delle opere di difesa della costa. “Questo atto si inserisce nella strategia che l’Assessorato ha posto in essere per affrontare gli interventi di di difesa costiera – osserva Giorgi – regolando in maniera integrata l’attuazione delle attività di difesa lungo la tratta ferroviaria Bologna – Lecce. Gli interventi urgenti comuni, già individuati tecnicamente, sono stati inseriti nella variante al piano integrato approvata lo scorso 20 gennaio. L’accordo prevede la trattazione congiunta delle principali problematiche per la messa in sicurezza dei collegamenti ferroviari e della zona costiera in generale. In linea di principio le opere esclusivamente inerenti la difesa della linea ferroviaria saranno a totale carico di Rete ferroviaria italiana Spa, mentre quelle funzionali alla sola difesa costiera rimarranno a carico esclusivo della Regione. Si procederà in modo condiviso, anche eventualmente con i privati e gli enti locali interessati, a suddividere gli oneri degli interventi che abbiano entrambe le finalità al fine di ottimizzare le risorse finanziarie disponibili”.

La convenzione riguarda gli aspetti relativi alla proprietà delle aree d’intervento, la manutenzione delle opere esistenti, gli interventi urgenti, la realizzazione di nuovi lavori, anche mediante l’uso di scogliere e massi non più funzionali. Regione e Rete ferroviaria italiana Spa, monitoreranno costantemente in modo congiunto l’attuazione della convenzione approvata.

Condividi:

Rispondi