Deputato Cecchoni e M5S: “Il problema della Sanità? Questa classe dirigente”

Deputato Cecchoni e M5S: “Il problema della Sanità? Questa classe dirigente”

FANO – “Mentre lo scontro politico tra Pesaro e Ancona emerge in tutta la sua durezza e si consuma sul terreno fragile della sanità, sembra che il solo problema dell’ospedale unico sia la sua localizzazione.
Ma secondo noi i problemi sono ben altri, e molto più gravi:
· è un problema che, in tempi di spending review e in assenza dei finanziamenti statali di cui ci hanno parlato per anni, questi amministratori si dicano pronti a indebitarsi per un ospedale che per 20 anni resterebbe di proprietà privata
· è un problema che, sorvolando su quanto ci costerà tra 20 anni il riscatto, si dicano pronti a sostenere rate annuali a tassi variabili per svariati milioni di euro l’anno
· è un problema che di queste rate annuali a carico delle casse pubbliche non si sappia neppure l’importo, che un mese fa sembrava essere di 8 milioni di euro mentre oggi leggiamo di 19
· è un problema che vengano sacrificati beni comuni come la struttura di riabilitazione di Galantara a Pesaro e l’ospedale pediatrico di Fano destinato a residenza per anziani
· è un problema che le tecniche di finanziamento di una strada – la Fano Grosseto – vengano paragonate a quelle di un ospedale pubblico, e che il bando di cui ancora nessuno sa nulla venga mostrato solo ai sindaci di Pesaro e di Fano invece che a tutti i sindaci della provincia in una conferenza di area vasta
· è un problema che per la nuova localizzazione di un ospedale provinciale ci si rivolga, e con toni da ultimatum, solo a 12 sindaci, quando a dicembre 2011 se ne invitarono 60 per scegliere Fosso Sejore
· è un problema che nessuno dei sostenitori del nuovo ospedale abbia mai detto su quali analisi si sia basata la loro decisione di costruire ex novo invece di ristrutturare e riorganizzare gli ospedali esistenti
· è un problema che, oltre ai tagli ai posti letto, la sanità pubblica rischi una ulteriore riduzione dei suoi servizi con il conseguente ricorso alla sanità privata
· è un problema che non si spieghi ai cittadini che le liste d’attesa per un’ecografia o per una visita specialistica si riducono con la capacità organizzativa, la competenza e l’innovazione tecnologica, e non con i muri di un ospedale unico.
L’unica soluzione a tutti questi problemi? Cambiare questa classe dirigente con le elezioni regionali di maggio 2015 e, subito dopo, applicare un modello di sanità trasparente, efficiente e vicina ai cittadini, che salvi gli ospedali esistenti mettendoli nelle condizioni di offrire al territorio sia i servizi essenziali sia alcune specialità ben integrate.”

Movimento 5 Stelle
Andrea Cecconi, Parlamentare della Repubblica
I consiglieri comunali di Fano e di Pesaro

Lista Civica MOVIMENTO CINQUE STELLE FANO – beppegrillo.it
Hadar Omiccioli 3385279849 – Marta Ruggeri 3477678377 – Roberta Ansuini 349 5100175

Condividi:
  1. Parole sante…

    Rispondi

Rispondi