Denunce e segnalazioni nella Provincia di PU. Controlli a largo raggio dei Carabinieri – VIDEO

Denunce e segnalazioni nella Provincia di PU. Controlli a largo raggio dei Carabinieri – VIDEO

PESARO – Nei giorni scorsi, i Carabinieri del Comando Provinciale di Pesaro e Urbino hanno eseguito un servizio straordinario di controllo del territorio – integrato da unità cinofile – finalizzato alla prevenzione del consumo e spaccio delle sostanze stupefacenti, nonché alla prevenzione e repressione di furti presso postazioni Bancomat, furti e rapine presso private abitazioni, aziende ed esercizi commerciali.

In tale ambito è stata altresì verificata la presenza presso i rispettivi domicili di numerosi pregiudicati sottoposti a vari obblighi da parte dell’Autorità Giudiziaria o di Pubblica Sicurezza.

L’attività svolta, nel corso della quale sono state identificate oltre duecento persone, 40 delle quali straniere, e sono stati controllati 170 veicoli, ha consentito di ottenere i seguenti risultati:

– a Pesaro, sei giovani, sono deferiti in stato di libertà dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile per violazione dell’art.186 comma 2 del Codice della Strada, in quanto sorpresi alla guida delle rispettive autovetture in stato di ebbrezza alcolica, accertata tramite apparato etilometrico, nonché un quarantenne di origini pugliesi ma residente a Vallefoglia, il quale guidava la propria autovettura nonostante gli fosse stata revocata la patente;

– a Fano, uno studente 22enne del luogo già noto alle Forze di Polizia, sorpreso nella flagranza del reato di spaccio dai Carabinieri di San Costanzo e Marotta, che lo hanno pertanto deferito in stato di libertà, sequestrando anche 27 grammi di marijuana, già suddivisa in dosi;

– a Mercatino Conca e Urbino sette giovani – di cui tre minori – segnalati quali assuntori di stupefacenti per uso non terapeutico, con il contestuale sequestro di 2 grammi di marijuana ed uno spinello già confezionato.

Inoltre, nella tarda mattinata del 4 ottobre scorso, un operaio rumeno 19enne, incensurato, è stato fermato mentre passeggiava in un parco pubblico di Pesaro da un Carabiniere, in quel momento libero dal servizio, che si era insospettito per l’atteggiamento del giovane. La successiva perquisizione ha permesso di rinvenire e sequestrare 27 grammi di marijuana ed un bilancino di precisione, nascosti all’interno del suo zaino, nonché la somma in contanti di 50 euro, ritenuta provento dell’attività di spaccio. Lo straniero è stato deferito in stato di libertà alla competente A.G. per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Condividi:

Rispondi