Degrado e scarsa sicurezza a Fano, La Destra : “Più controlli delle forze dell’ordine”

Degrado e scarsa sicurezza a Fano, La Destra : “Più controlli delle forze dell’ordine”

FANO – Più volte in questi anni La Destra ha denunciato il degrado e la scarsa sicurezza in città, così come più volte ha fatto presente agli organi preposti alla vigilanza ed alla sicurezza del territorio, di adoperarsi perché situazioni a rischio trovassero una soluzione. Tanti gli interventi de La Destra per denunciare droga, abuso di alcool e atti di vandalismo a danno di auto e beni monumentali. Nulla è stato fatto. Apprendiamo dalla stampa che a Bellocchi si è consumato l’ennesimo atto di violenza e a denunciare la pericolosità questa volta è un consigliere dell’attuale maggioranza. Non vorremmo pensar male ma non si può fare a meno di osservare come la maggioranza veda episodi di degrado “ad intermittenza” e preferibilmente, solo quando essi accadono in zone notoriamente rosse che costituiscono un utile serbatoio di voti per la sinistra. Infinite volte è stato chiesto ai sindaci di turno di non tenere la polizia municipale negli uffici, ma di portarla nelle strade per la prevenzione. Invece, quella solerzia che ogni cittadino si aspetterebbe dinnanzi a gravi soprusi o situazioni al margine della legalità, viene riservata esclusivamente per fare multe per divieti di sosta o per “occupazioni di suolo pubblico” di gerani e rose. Prendiamo atto che a Fano secondo l’amministrazione non esistono problemi di sicurezza, non esiste il problema della droga, non esiste il problema del vandalismo perché evidentemente, è tutta una questione di fiori. E’ più che giusto! Va punita ogni violazione di norme e regolamenti e lo diciamo senza ironia. Magari però, tra un vicolo fiorito e l’altro, mandiamo più pattuglie a presidiare le mura deturpate da anni e chiediamo a Polizia e Carabinieri di porre fine alla tolleranza su zone dove avviene spaccio e/o consumo di stupefacenti. La prossima volta manderemo un elenco delle zone interessate, nel caso in cui nessuno di lor signori se ne fosse accorto.

Daniela Pierini
Nives Urbinati
Comitato cittadino (Circolo “G. Almirante”-Fano)

Condividi:

Rispondi