“Dai un calcio al pregiudizio”, confronto sportivo con i profughi

“Dai un calcio al pregiudizio”, confronto sportivo con i profughi

FANO – L’Azione Cattolica diocesana organizza, in collaborazione con l’Ufficio diocesano per la
pastorale per i migranti e il CSI Fano, un torneo di calcio a 8 con gli amici profughi ospitati a
Fano, Fossombrone, Acquaviva di Cagli, Cantiano, Piobbico e dintorni.
Il torneo si disputerà domenica 22 marzo, presso l’oratorio di San Cristoforo in Fano (via Roma),
a partire dalle ore 15. Prima di scendere in campo, le squadre di casa e quelle ospiti si
presenteranno, raccontandosi la loro storia e dando vita a un aperto confronto. Oltre alle
squadre degli amici profughi, si sfideranno quelle degli educatori e animatori di AC, dei vari
gruppi giovanili presenti in Diocesi e quelle di tutti coloro che vorranno iscriversi.
Il pomeriggio terminerà con la cena e un momento di festa.
Contestualmente all’iniziativa, sarà allestita una raccolta fondi per contribuire all’acquisto di
attrezzature da destinare ai centri di accoglienza per i profughi o per altre loro necessità.
L’ingresso è gratuito, quindi si può anche solo venire ad assistere.
Per iscrivere la propria squadra, ricevere maggiori informazioni o prenotarsi per la cena, è
sufficiente scrivere un’e-mail ad azionecattolica@fanodiocesi.it.

Condividi:

Rispondi