Da paradiso a inferno: l’incubo delle “case a riscatto”.

Da paradiso a inferno: l’incubo delle “case a riscatto”.

FANO- 34 famiglie contro la cooperativa Habitiamo che percepisce i canoni dei famosi appartamenti di Bellocchi ad “acquisizione a riscatto” (Rent to buy). Sono i vincitori del bando di housing sociale che ha visto nel 2008 sorgere diverse palazzine in via XXIX strada, con un contributo regionale a fondo perduto di circa 30mila euro ad appartamento. Soldi pubblici che sono andati nelle tasche di una cooperativa che attualmente risponde al nome di Habitiamo, ma che all’inizio si chiamava Villaggio dell’Amicizia e nel mezzo ha cambiato stato sociale almeno altre due volte.

Doveva essere il paradiso delle giovani famiglie a reddito fisso, ma  Si sta rivelando un incubo per chi otto anni fa ha fatto quell’investimento, versando negli anni decine di migliaia di euro che si stanno rivelando anch’essi a fondo perduto,come i soldi pubblici erogati a suo tempo. In una sola palazzina sono già due le famiglie che hanno deciso di recedere il contratto e andarsene senza poter riscattare quanto versato. Lo hanno fatto ‘obtorto collo’ tanto che ora è tutto in mano agli avvocati.

 

Condividi:
  1. A Copparo (FE) lottizzazione MANIN…identica situazione…guardate sul sito ESTENSE.CON

    Rispondi

Rispondi