Coro Giovanile “Incanto-Malatestiano” a Civitanova nella veste di Coro Giovanile delle Marche

Coro Giovanile “Incanto-Malatestiano” a Civitanova nella veste di Coro Giovanile delle Marche

FANO – Il Coro Giovanile “Incanto-Malatestiano” si esibirà domenica 10 maggio a Civitanova nella veste di Coro Giovanile delle Marche, formatosi dall’unione con il coro di Ascoli “La Corolla”, aspettando la tanto attesa partecipazione a Expo 2015 di Milano.

Proprio perché scelti da Feniarco e Arcom (rispettivamente, l’associazione corale nazionale e regionale) a rappresentare la regione Marche a un evento di così grande portata, questi talentuosi giovani cantori presenteranno un repertorio fresco e brioso che spazia dal sacro al profano, tra cui trovano posto anche brani della tradizione popolare marchigiana come “La Vella Lavanderina”, sorprendentemente riadattata in polifonia.

L’evento a Civitanova si svolgerà nella Chiesa del SS. Sacramento alle ore 18.30 ed è organizzato dall’Ensemble Vocale “Cor’8” che aprirà il concerto.

Il Coro Giovanile delle Marche è preparato e diretto dal M° Francesco Santini e dal M° Mario Giorgi.

L’invito è rivolto a tutti; l’ingresso è libero.

Il Coro Giovanile “Incanto-Malatestiano” nasce dalla collaborazione tra l’Associazione “Incanto” e il Coro Polifonico Malatestiano, associazioni che da sempre credono fortemente alla promozione musicale con lo scopo primario di educare alla vocalità ragazzi dai 15 ai 25 anni. Oltre alla formazione didattica, il Giovanile svolge attività concertistica, con successo di pubblico e plauso della critica. Nel 2011, con il Coro Polifonico Malatestiano, ha partecipato alla trasferta nella città di Kiev; dal 2012 interviene alle edizioni dell’Incontro Internazionale Polifonico “Città di Fano”. Il Giovanile partecipa anche ad eventi in sinergia con il Malatestiano, creando una duplice sonorità suggestiva per il pubblico.

Dell’Associazione “Incanto” fa parte anche il Coro di Voci Bianche, dai 6 ai 14 anni: ha partecipato a prestigiose produzioni teatrali promosse dal Teatro della Fortuna di Fano, come La Bohème di G. Puccini, con la regia di L. Pavarotti, Il Piccolo Spazzacamino di B. Britten, Cherubino o una folle giornata liberamente tratto da Le nozze di Figaro di W. A. Mozart, Carmen di G. Bizet e i Carmina Burana di C. Orff.

Entrambi i cori sono preparati e diretti dal M° Francesco Santini.

Per l’Associazione Culturale “Incanto-Malatestiano”,

Giulia Torelli

 

aaaaa

Condividi:

Rispondi